E-R | BUR

n.350 del 27.11.2013 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura comparativa, per titoli e colloquio, finalizzata al conferimento di un incarico libero-professionale ad un Perito Chimico - da svolgersi presso il Servizio Prevenzione e Protezione Aziendale

In esecuzione della decisione del Direttore del Servizio Gestione e Sviluppo del personale n. 975 del 12/11/2013, si procederà al conferimento di un incarico libero professionale, di mesi dodici, per attività di collaborazione nella realizzazione dei progetti:

  1. “Ricognizione di ambienti confinati”
  2. “Controllo e regimentazione delle interferenze generate dalla coesistenza delle attività assistenziali ordinariamente svolte dal personale ospedaliero con quelle svolte dalle ditte esterne incaricate, nel rispetto di specifici protocolli di gestione normati sulla base delle indicazioni di cui all’art. 26 del D.Lgs. 81/08”
  3. “Ricognizione ambienti a rischio di esplosione (ATEX)”
  4. “Aggiornamento dei processi di valutazione del rischio chimico in ambito ospedaliero”

da svolgersi a presso il Servizio Prevenzione e Protezione aziendale. Il costo della collaborazione è stato stabilito in € 3.500,00 mensili comprensivi degli oneri dovuti dal collaboratore e dal committente. 

Requisiti richiesti

- Diploma di Perito Chimico riconosciuto dall’Albo dei Periti ed esperti della Camera di Commercio in materia di esplosivi per la ricerca con pericolo di esplosione (ATEX), con specializzazione in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro, per la prevenzione del rischio chimico e sue analisi

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Iscrizione all’Albo

- Frequenza con esito positivo dei moduli A e B per Addetti Servizio Prevenzione e Protezione ai sensi D.Lgs. 195/03, ratificato con delibera di G.R. del 3 luglio 2006 (Ateco 5 o 7)

- Frequenza con esito positivo del modulo C per Addetto o Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione ai sensi D.Lgs. 195/03, ratificato con delibera di G.R. del 3 luglio 2006 (Ateco 5 o 7)

- Frequenza con esito positivo di corso di formazione di Hospital Disaster Management

- Attestazione di frequenza con esito positivo di almeno un corso di specializzazione per l’applicazione delle Linee Guida e implementazioni OHSAS 18001 in accordo alle Direttive Italiane ed Europee

- Attestazione di operatore NCB-R (nucleare, batteriologico e chimico-radiologico)

- Attestazione con qualifica di Auditor in applicazione delle Linee ISO 9001:2008, 14001:2004, 18001:2006

- Sussistenza documentabile di almeno cinque anni di attività professionale maturata in Aziende sanitarie pubbliche nel settore della sicurezza sul lavoro.

Non saranno ammessi i concorrenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, siano attualmente dipendenti da pubbliche Amministrazioni ovvero fossero dipendenti delle stesse e siano stati collocati in quiescenza e abbiano svolto, nell’ultimo anno di servizio, funzioni e attività corrispondenti a quelle oggetto dell’incarico da conferirsi con il presente bando.

Domanda di partecipazione

La domanda e la documentazione ad essa allegata devono essere inoltrate a mezzo del Servizio pubblico postale, o presentate direttamente al Servizio Gestione e Sviluppo del personale, Ufficio Stato Giuridico, Via Gramsci n. 14 - 43126 Parma; dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12 del quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando nel Bollettino Ufficiale Regione Emilia-Romagna. Non farà fede il timbro dell’Ufficio postale accettante.

Colloquio

Al fine dell’assegnazione degli incarichi la Commissione sottoporrà i candidati ad un colloquio attinente le attività che formeranno oggetto delle prestazioni professionali richieste che si terrà il giorno lunedì 16 dicembre 2013 alle ore 9.30 presso la sala meeting al 3° piano padiglione Cattani dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma – Via Gramsci n. 14. 

I concorrenti potranno consultare il sito www.ao.pr.it per scaricare l’avviso pubblico e la modulistica, oppure, per eventuali chiarimenti, rivolgersi al Servizio Gestione e Sviluppo del personale dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma - Via Gramsci n. 14 - Parma (0521/704662).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it