E-R | BUR

n.66 del 06.03.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Aggiornamento dell'Elenco dei dipendenti cui sono conferibili incarichi di collaudo (1/1/2019)

Il DIRIGENTE FIRMATARIO

Vista la determinazione del Direttore generale all’Organizzazione, Sistemi informativi e Telematica, n. 12725 del 22 dicembre 2000 ed in particolare:

- l’Allegato A., parte integrante e sostanziale, punto 2 “Modalità di tenuta e di aggiornamento dell’elenco”;

- l’Allegato B, parte integrante e sostanziale, “Elenco nominativo dei tecnici regionali per lo svolgimento di attività di collaudo a favore della Regione Emilia-Romagna”;

Dato atto, come disposto nella determinazione citata, in merito alle modalità di aggiornamento dell’elenco di cui all’Allegato B, che:

- il processo di aggiornamento avviene con cadenza semestrale;

- l’elenco aggiornato è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

- l’aggiornamento è effettuato sulla base dei dati rilevati d’ufficio sulla base di quanto acquisito al repertorio curriculare (banca dati delle competenze) / fascicolo matricolare e dei dati eventualmente forniti dagli interessati utilizzando il fac-simile di Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 del DPR 445/2000) a tal fine predisposto e pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna contestualmente a ciascun aggiornamento;

Viste:

- la determinazione del Direttore generale all’Organizzazione, Sistemi informativi e Telematica n. 16355 del 28 novembre 2003, con la quale veniva delegata al Responsabile dell’allora Servizio Amministrazione, Valutazione e Sistemi incentivanti del personale, attuale Servizio Amministrazione e gestione, la gestione dell’elenco interno dei collaudatori e le relative attività di aggiornamento tramite l’adozione di una determinazione semestrale di aggiornamento dell’elenco dei dipendenti regionali cui sono conferibili incarichi di collaudo;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 878 dell’ 11/6/2018 concernente “Direttiva in materia di incompatibilità e criteri per le autorizzazioni ai dipendenti regionali allo svolgimento di attività esterne (art.19, L.R. n.43/2001 e ss.mm.ii.)”, in particolare l’art. 12;

Richiamate:

- la deliberazione di Giunta regionale n. 2416 del 29/12/2008 concernente “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla Delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della Delibera 450/2007” e successive modifiche e integrazioni;

- il decreto legislativo n. 33 del 14/3/2013 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 56 del 25/1/2016 ad oggetto “Affidamento degli incarichi di Direttore Generale della Giunta Regionale, ai sensi dell'art. 43 della L.R. 43/2001”;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 622 del 28/4/2016 “Attuazione seconda fase della riorganizzazione avviata con Delibera 2189/2015”;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 702 del 16/5/2016 “Approvazione incarichi dirigenziali conferiti nell'ambito delle Direzioni generali - Agenzie - Istituto, e nomina dei Responsabili della Prevenzione della corruzione, della Trasparenza e accesso civico, della Sicurezza del trattamento dei dati personali, e dell'Anagrafe per la stazione appaltante”;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 1107 del 11/7/2016 “Integrazione delle declaratorie delle strutture organizzative della Giunta Regionale a seguito dell'implementazione della seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 468 del 10 aprile 2017 “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna” ed in particolare l’art. 5.3 dell’Allegato A;

- la Circolare del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 “Direttiva per l’attuazione delle misure propedeutiche per la corretta applicazione dell’art.5 “Controllo preventivo di regolarità amministrativa” e dell’art.12 “Controllo di regolarità amministrativa in fase successiva” dell’Allegato A) della delibera di Giunta regionale n.468 del 10 aprile 2017, ad oggetto “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 93/2018 “Approvazione piano triennale di prevenzione della corruzione. Aggiornamento 2018-2020” del 25 gennaio 2018;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 662 del 7 maggio 2018 “Approvazione incarichi dirigenziali conferiti nell'ambito di alcune Direzioni generali e Agenzie della Giunta regionale”;

Ritenuto, pertanto, di procedere, come sopra definito, all’aggiornamento alla data del 01 gennaio 2019 dell’elenco nominativo dei tecnici regionali per lo svolgimento di attività di collaudo a favore della Regione Emilia-Romagna, istituito presso la Direzione generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni - Servizio Amministrazione e Gestione;

Vista infine la determinazione del Responsabile del Servizio Amministrazione e gestione n.19431 del 30/11/2017 “Nomina dei responsabili dei procedimenti rientranti nelle funzioni del Servizio Amministrazione e gestione” come aggiornata dalla determinazione n.2187 del 19/2/2018;

Attestato che il sottoscritto dirigente, responsabile del procedimento, non si trova in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina

Per le motivazioni espresse in premessa, che qui si intendono integralmente richiamate:

- di approvare l’aggiornamento, alla data del 01 gennaio 2019, dell’elenco nominativo dei tecnici regionali per lo svolgimento di attività di collaudo a favore della Regione Emilia-Romagna, istituito presso la Direzione generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni - Servizio Amministrazione e Gestione, quale Allegato A, parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

- di approvare il fac-simile della Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 del DPR 445/2000) per la comunicazione di dati utili ai fini della gestione dell’elenco dei collaudatori, utilizzabile dai dipendenti che intendano integrare, rettificare e/o aggiornare i propri dati quale Allegato B, parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

- di stabilire che il suddetto fac-simile deve essere inviato al Servizio Amministrazione e Gestione, secondo le procedure previste entro il 31/5/2019;

- di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

La Responsabile del Servizio 

Elena Roversi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it