E-R | BUR

n.216 del 26.07.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Variante al P.R.G. 2000 – 2/2017 – Opere pubbliche e di pubblico interesse, ai sensi dell’art. 41 della L.R. n. 20/2000 e s.m.i. e dell’art. 15 della L.R. n. 47/78 e s.m.i. Adozione ai sensi dell’art. 41 della L.R. n. 20/2000 e s.m.i. con le procedure di cui all'art. 21 della L.R. n. 47/78 e s.m.i.

Il Dirigente,

vista la deliberazione consiliare n. 47 del 29/06/2017, esecutiva dal 21/07/2017, con la quale è stata adottata, ai sensi dell'art. 41 della L.R. 20/2000 e s.m.i. con le procedure degli artt. 15 e 21 della L.R. 47/78 e s.m.i., la variante al P.R.G. 2000, denominata Variante 2/2017 avente ad oggetto modifiche cartografiche - normative e reiterazione di alcuni vincoli espropriativi per la realizzazione di opere pubbliche,

vista la sopraindicata deliberazione consiliare con cui si adotta la variante urbanistica con conseguente applicazione del principio di salvaguardia ai sensi dell’art. 55 della L.R.47/87 e s.m.i.;

visti gli elaborati tecnici relativi all'adozione della variante al PRG 2000 – 2/2017- sopracitata;

visto l'art. 10 della L.R. n. 47 del 1978 e s.m.i.;

visto l'art. 10 della L.R. n. 37 del 19/12/2002 e s.m.i.;

avvisa che gli elaborati riguardanti la pubblicazione della variante al PRG 2000 – 2/2017 inerente a modifiche cartografiche - normative e reiterazione di alcuni vincoli espropriativi per la realizzazione di opere pubbliche, sono depositati a libera visione del pubblico presso il Settore Governo del Territorio – Servizio Associato Urbanistica per 30 (trenta) giorni interi e consecutivi a far data dal 26/07/2017 al 24/08/2017.

La presente variante al PRG è interessata, per alcune parti, alla reiterazione di vincoli urbanistici preordinati all'espropriazione.

Gli atti depositati contengono l’elenco delle aree interessate dal vincolo espropriativo e i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze degli atti catastali.

Chiunque sia interessato può prenderne visione e presentare osservazioni scritte entro il termine di 30 giorni successivi alla data del compiuto deposito (23/09/2017).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it