E-R | BUR

n.17 del 25.01.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione incarichi dirigenziali conferiti nell'ambito delle Direzioni generali: Cura del territorio e dell'ambiente; Agricoltura, caccia e pesca; Risorse, Europa, Innovazione e istituzioni e nell'ambito di Intercent-ER e conferma retribuzione di posizione FR1Super nell'ambito della D.G. Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la legge regionale n. 43 del 2001 avente ad oggetto “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" ed in particolare gli artt. 44, 45, 46;

 Viste le deliberazioni:

  • n. 2834 del 17/12/2001 ad oggetto “Criteri per il conferimento di incarichi dirigenziali” con la quale, anche ai fini di una maggiore trasparenza, visibilità e snellimento delle procedure vengono specificati e adottati i criteri, i requisiti e le procedure concernenti l'affidamento degli incarichi di responsabilità delle posizioni dirigenziali partitamente di struttura e "professional";
  • n. 2416 del 29/12/2008 ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007”;
  • n. 1081 del 27/7/2009 ad oggetto “Definizione dei criteri per l’attribuzione di retribuzione di posizione dirigenziale. Individuazione dei Servizi di particolare complessità ai fini dell’attribuzione della retribuzione di posizione più elevata”;
  • n. 660 del 21/5/2012 ad oggetto “Revisione degli strumenti di sviluppo professionale della dirigenza regionale”;
  • n. 2189 del 21/12/2015 ad oggetto “Linee di indirizzo per la riorganizzazione della macchina amministrativa regionale”;
  • n. 622 del 28/4/2016 ad oggetto “Attuazione seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;
  • n. 1107 del 11/7/2016 ad oggetto “Integrazione delle declaratorie delle strutture organizzative della Giunta regionale a seguito dell'implementazione della seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;
  • n. 1593 del 3/10/2016 ad oggetto “Riconoscimento retribuzione di posizione FR1super, nell'ambito dell'Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile, e nell'ambito delle direzioni generali: Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni; Cura del territorio e dell'ambiente”;

Visto il decreto del Presidente della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna n. 220 del 29/12/2014 ad oggetto “Nomina dei componenti della Giunta regionale e specificazione delle relative competenze”;

Viste le determinazioni:

- n. 18046 del 15/11/2016 del Direttore generale della D.G. Cura del territorio e dell'ambiente, ad oggetto “Conferimento di incarico dirigenziale di responsabile di Servizio ad interim presso la direzione generale Cura del territorio e dell'ambiente”, che ha conferito al dirigente Maurizio Tubertini l'incarico ad interim di responsabile del Servizio “Trasporto pubblico locale, mobilità integrata e ciclabile” (00000391) dal 24/11/2016 e fino all'effettivo conferimento dell'incarico in via ordinaria;

- n. 18819 del 23/11/2016 del Direttore generale della D.G. Agricoltura, caccia e pesca, ad oggetto “Conferimento e proroga di incarichi dirigenziali di struttura, professional ed a interim della direzione generale Agricoltura, caccia e pesca ed integrazione della determinazione n. 8383/2016”, che ha conferito al dott. Mario Montanari dal 1/12/2016 al 30/6/2018 l'incarico dirigenziale sul Servizio Innovazione, qualità, promozione e internazionalizzazione del sistema agroalimentare (00000329), prorogato all'Arch. Maria Luisa Bargossi dal 24/11/2016 al 19/05/2017 rispettivamente l'incarico dirigenziale sul Servizio Programmazione e sviluppo locale integrato (00000325) e dal 24/11/2016 al 30/04/2017 l'incarico ad interim sul Servizio Attività faunistico venatorie e pesca (00000326), prorogato al dott. Davide Barchi dal 24/11/2016 al 26/06/2017 l'incarico dirigenziale sul Professional Presidio dei processi e sviluppo del settore ittico (SP000300);

- n. 321 del 25/11/2016 del Direttore di Intercent-ER ad oggetto “Istituzione dei Servizi “Beni e servizi sanitari”, “Beni e servizi di spesa comune”, “ICT” e della posizione professional “Area legale” presso l’Agenzia Intercent-ER e contestuale conferimento degli incarichi relativamente ai Servizi “Beni e servizi sanitari” e “Beni e servizi di spesa comune”, che ha rispettivamente conferito dal 1/12/2016 al 30/6/2018 alla dott.ssa Barbara Cevenini l'incarico dirigenziale sul Servizio Beni e servizi sanitari (00000505) e alla dott.ssa Ortensina Guidi l'incarico dirigenziale sul Servizio Beni e servizi di spesa comune(00000506);

- n. 18966 del 25/11/2016 del Direttore generale della D.G. Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni, ad oggetto “Proroga dell'incarico ad interim sul Servizio Gestione della spesa regionale, nell'ambito della Direzione generale Risorse, Europa, innovazione e istituzioni” che ha prorogato al dott. Marcello Bonaccurso l'incarico ad interim di responsabile del Servizio “Gestione della spesa regionale” (00000433) dal 1/12/2016 al 31/3/2017;

Dato atto che nella suddetta determina il direttore ha anche attestato per il Servizio Gestione della spesa regionale (00000433), la sussistenza dei criteri previsti dalla suddetta delibera n. 1081/2009 per la sua conferma quale Struttura di particolare complessità, al cui responsabile riconoscere per la durata della proroga dell'incarico ad interim la retribuzione di posizione FR1Super;

Dato atto che, come previsto dall'art. 44, comma 2, della legge regionale n. 43/2001, l'efficacia giuridica degli atti di conferimento di incarichi di responsabilità delle strutture e delle posizioni dirigenziali è subordinata all'atto di approvazione della Giunta regionale;

Ritenuto di procedere all’approvazione degli atti di conferimento degli incarichi sopra richiamati e dei relativi incarichi;

Valutato, per quanto attestato ed esplicitato dal Direttore generale della D.G. Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni che sussistono - avuto a riferimento i criteri previsti dalla richiamata delibera n. 1081/2009 - i presupposti affinché il Servizio Gestione della spesa regionale (00000433) continui ad essere individuato quale Struttura dirigenziale di particolare complessità e per riconoscere al dott. Marcello Bonaccurso in relazione alla proroga del suo incarico ad interim sul predetto Servizio, la retribuzione di posizione FR1Super;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore a Bilancio, riordino istituzionale, risorse umane e pari opportunità, Emma Petitti;

A voti unanimi e segreti

delibera:

  1. di approvare, ai sensi e per gli effetti dell'art. 44, comma 2, della L.R. n. 43 del 2001, gli atti di incarico e gli incarichi dirigenziali prorogati/conferiti con le suddette determinazioni n. 18046/2016 del Direttore generale della D.G. Cura del territorio e dell'ambiente, n. 18819/2016 del Direttore della D.G. Agricoltura, caccia e pesca, n. 18966/2016 del Direttore della D.G. Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni e n. 321/2016 del Direttore di Intercent-ER come riportati nell’Allegato A) parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di individuare il Servizio Gestione della spesa regionale quale struttura di particolare complessità, al cui incaricato, dott. Marcello Bonaccurso, riconoscere, per la durata della proroga dell'incarico ad interim, la retribuzione FR1Super come precisato nell’Allegato B), parte integrante e sostanziale del presente atto;
  3. di precisare che il riconoscimento della retribuzione di posizione FR1Super di cui all'Allegato B) ha durata pari alla durata della proroga dell’incarico;
  4. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it