E-R | BUR

n.12 del 22.01.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Permesso di costruire per l’ampliamento del fabbricato sede dell’associazione carnevalesca Mazzagatti sito in Via Bassa n.21/C in variante agli strumenti urbanistici comunali ai sensi dell'art. 8 del D.P.R. 160/2010 e secondo il procedimento unico di cui all’art. 53, comma 1, lettera b) della L.R. 24/2017

Per l’ampliamento del fabbricato sede dell’associazione carnevalesca Mazzagatti sito in Via Bassa n.21/C, in variante agli strumenti urbanistici comunali (pratica SUE 312/2019) gli elaborati del progetto e la relativa VAS/Valsat sono depositati per 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, presso gli uffici del Settore Area Tecnica, Servizio Urbanistica del Comune di San Giovanni in Persiceto dove potranno essere consultati negli orari di apertura al pubblico.

La documentazione è altresì disponibile sul sito web del Comune all'indirizzo http://www.comunepersiceto.it nell’Area Tematica riservata all’Urbanistica e nella sezione “Amministrazione Trasparente”.

Entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso chiunque potrà formulare osservazioni indirizzandole a:

  • Tramite posta: Comune di San Giovanni in Persiceto, Corso Italia n. 70, 40017 San Giovanni in Persiceto;
  • Consegna a mano: Servizio URP;
  • Tramite PEC: comune.persiceto@cert.provincia.bo.it

In merito alla procedura di VAS/Valsat si precisa che:

l'autorità proponente è il Comune di San Giovanni in Persiceto

l'autorità procedente è la Città Metropolitana di Bologna.

Ai sensi del comma 4 dell'art. 14 del D.Lgs. 152/2006, il presente deposito vale anche per la procedura di VAS; chiunque può prendere visone degli elaborati e presentare proprie osservazioni in forma scritta, con le modalità precedentemente indicate.

La pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale dell’Ente assolve gli obblighi di pubblicazione degli avvisi sulla stampa quotidiana previsti per i procedimenti di pianificazione urbanistica e territoriale, come disposto dall’art. 56 della L.R. 15/2013. 

Si precisa che si è proceduto all’indizione della conferenza dei servizi ai sensi dell’art. 53, comma 3, della L.R. 24/2017 e che l’approvazione del progetto in oggetto comporterà anche rilascio del relativo titolo abilitativo.

Il responsabile del procedimento è l’arch. Tiziana Draghetti in qualità di Dirigente dell’Area Tecnica.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it