E-R | BUR

n.21 del 01.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 44/1995. Assegnazione ad ARPA del finanziamento relativo alle attività di rilievo della subsidenza nella pianura Emiliano-Romagnola Seconda Fase. Approvazione schema di convenzione

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

1. di avvalersi per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate, dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione e l’Ambiente - A.R.P.A. con sede in Via Po, 5 Bologna, sulla base della proposta tecnico-economica depositata presso il Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua, con prot. regionale PG.2011.0282347 del 21/11/2011, affidando alla stessa la realizzazione delle attività relative al “Rilievo della subsidenza nella pianura Emiliano-Romagnola - Seconda Fase”;

2. di assegnare all’Agenzia Regionale per la Prevenzione e l’Ambiente ARPA un finanziamento a copertura delle spese che verranno sostenute di Euro 75.000,00 secondo le modalità di cui all’allegato schema di convenzione;

3. di approvare la convenzione redatta secondo lo schema allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale dello stesso alla cui sottoscrizione provvederà il Dirigente regionale competente per materia, in rappresentanza della Regione, ai sensi della normativa vigente;

4. di stabilire che le attività avranno inizio a decorrere dalla data di esecutività del presente atto e dovranno terminare entro il 31/10/2012;

5. di stabilire che la struttura di coordinamento della Giunta Regionale per le attività previste nella convenzione di cui al precedente punto 3. è il Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua e che spetterà quindi al Responsabile dello stesso verificare il concreto svolgimento delle attività concordate;

6. di imputare la spesa di Euro 75.000,00 registrandola al n. 4793 di impegno sul Capitolo 37230 “Spese per attività di monitoraggio e studio in materia di tutela delle acque da inquinamento (DLgs. 11 maggio 1999, n. 152 sostituito dal DLgs. 3 aprile 2006, n. 152; art. 4, comma 176, L. 24 dicembre 2003, n. 350)” Mezzi statali di cui all’U.P.B. 1.4.2.2. 13420 del Bilancio per l’esercizio finanziario 2011, che è dotato della necessaria disponibilità;

7. di dare atto che ai sensi dell’art. 51 e 52 della L.R. 40/01 e della propria deliberazione 2416/08 e ss.mm. alla liquidazione della spesa provvederà il Dirigente regionale competente per materia, con propri atti formali, secondo la modalità di cui all’art. 4 dello schema di convenzione allegato al presente atto;

8. di dare atto che all’Agenzia Regionale per la Prevenzione e l’Ambiente della Regione Emilia-Romagna compete l’adempimento degli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge 13 agosto 2010, n. 136 e succ. mod;

9. di dare atto che, sulla base delle motivazioni espresse in premessa, le norme di cui all’art. 11 della Legge 16 gennaio 2003, n. 3 non siano applicabili agli interventi oggetto del finanziamento di cui al presente provvedimento;

10. di pubblicare, per estratto, la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it