E-R | BUR

n.390 del 12.12.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica per mero errore materiale della propria determinazione n. 15158/2018 avente ad oggetto "Approvazione degli indirizzi per l'applicazione delle Linee Guida per la Verifica di Assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale dei progetti di competenza regionale e comunale di cui al D.M. 52/2015 del Ministero dell'Ambiente", relativamente alle "Zone a forte intensità demografica"

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis) 

determina

1. per le ragioni espresse in premessa che qui si intendono integralmente richiamate, di rettificare il punto g) dell’Allegato 1 della determinazione 15158, ritenendolo così correttamente formulato:

g) Zone a forte densità demografica:

Utilizzando la definizione di zone densamente popolate definita da Eurostat (European Statistics on Income and Living Conditions, Eu –Silc) ed utilizzata da ISTAT, per zone a forte densità demografica si intendono i centri abitati, così come delimitati dagli strumenti urbanistici comunali, posti all’interno dei territori comunali a densità superiore a 500 abitanti per Km2 e popolazione di almeno 50.000 abitanti.

I Comuni della Regione Emilia-Romagna interessati risultano pertanto essere i seguenti:

1. Bologna

2. Rimini

3. Modena

4. Piacenza

5. Parma

6. Reggio nell’Emilia

7. Carpi

8. Forlì

Ambito di applicazione: tutti i progetti dell’Allegato B.1, B.2 ad esclusione di quelli di cui al punto B.2.43, e B.3 ad esclusione di quelli di cui ai punti B.3.4, B.3.5, B.3.6 e B.3.7.

Riferimento: Densità abitativa e popolazione nei territori comunali

Fonte: ISTAT (www.istat.it)

2. di confermare in ogni altra parte non espressamente rettificata con la presente, la propria determinazione n. 15158/2018 nonché l’Allegato 1, parte integrante e sostanziale della stessa;

3. di trasmettere copia della presente determina agli Enti che svolgono funzioni di Autorità Competente per i progetti elencati negli Allegati A1, A2, A3 e B1, B2, B3;

4. di trasmettere copia della presente determina alle Associazioni Imprenditoriali al fine di favorirne la diffusione;

5. di pubblicare, per estratto, la presente determina dirigenziale nel BURERT e, integralmente, sul sito web della Regione Emilia-Romagna;

6. di dare atto, infine, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it