E-R | BUR

n.62 del 25.03.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Progetto di installazione di un impianto mobile di trasformazione inerti - cava “Bassanetti 2” (Ambito estrattivo n. 3 del PAE vigente), in località “Torchiello” a Piacenza – L.R. n. 9/1999 e D.Lgs. n. 152/2006. Decisione finale: esclusione dalla procedura di VIA con prescrizioni

L’Autorità competente: Comune di Piacenza - D.O. Riqualificazione e Sviluppo del Territorio - Servizio Ambiente Parchi e Protezione Civile - U.O. Ecologia, comunica la decisione relativa alla procedura di verifica (Screening) concernente il Progetto di installazione di un impianto mobile di trasformazione inerti, estratti all’interno della cava “Bassanetti 2” (Ambito estrattivo n. 3 del PAE vigente); localizzato in: Comune di Piacenza, località Torchiello; presentato da: Bassanetti Nello Srl. Il progetto interessa il territorio del Comune di Piacenza e della Provincia di Piacenza.

Ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999 n. 9 e s.m.i., il Comune di Piacenza, con atto di Giunta comunale 3 marzo 2015 n. 52, ha assunto la seguente decisione:

delibera:

1. di escludere, ai sensi dell’art. 20 del D.Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i e dell’art.10 comma 1 lett. b) della L.R. 18 maggio 1999 n. 9, dalla procedura di VIA, il progetto “Installazione di impianto mobile trasformazione inerti presso l’Ambito estrattivo n. 3”, localizzato nel Comune di Piacenza, località Torchiello, in quanto esso non ha impatti negativi e significativi sull'ambiente, a condizione che siano ottemperate le prescrizioni, già indicate al punto 7 del “Rapporto sull’Impatto Ambientale”, approvato dalla Conferenza di Servizi nella seduta conclusiva del 4 dicembre 2014, All. A all’atto deliberativo quale parte integrante e sostanziale e di seguito riportate:

- il progetto dovrà essere realizzato così come previsto dalla documentazione presentata (Relazione Tecnica ed elaborati grafici) e dovranno essere realizzati tutti gli interventi di mitigazione ivi previsti;

2. di dare atto che per l’intervento in discorso è stata rilasciata Autorizzazione Paesaggistica (All. D al presente atto) con le seguenti prescrizioni:

- tutte le prescrizioni contenute nella D.G.C. 170 del 29 agosto 2012 relative all’Ambito 3 per quanto riguarda il procedimento di Autorizzazione Paesaggistica;

- sia i cumuli di materiale da selezionare sia i cumuli di materiale selezionato dovranno avere un’altezza massima pari a 3 m.

 delibera inoltre

di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, 4° comma, del D.Lgs. n. 267/2000, per consentire il rispetto dei termini fissati dalla normativa di settore per la conclusione del procedimento.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it