E-R | BUR

n.332 del 13.12.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di rinnovo con variante sostanziale della concessione per la derivazione di acque pubbliche sotterranee da pozzo esistente con procedura ordinaria in comune di Forlì (art. 10 R.R. 41/2001) - Codice SISTEB FC17A0013

Richiedente: Cicognani Aurelio rappresentante legale della Ditta Lavanderia Industriale Forlivese S.p.a.

Data di arrivo domanda di rinnovo concessione: 14/6/2016 registrata al protocollo PGFC/2016/8771

Opere: pozzo già esistente

Portata massima richiesta: 4,00 l/s.

Portata media richiesta: 4,00 l/s

Volume annuo di prelievo: aumento quantitativo annuo da 40.000 mc/annui a 100.000 mc/annui

Ubicazione prelievo: comune di Forlì

Identificazione catastale: Foglio 112 mappale 515, su terreno proprio

Uso: industriale

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, alla

Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Forlì Cesena per il territorio di Forlì – Viale Salinatore n. 20, PEC

aoofc@cert.arpa.emr.it entro quindici giorni dalla data di pubblicazione di questo avviso nel BURERT.

Entro il termine di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso possono essere presentate al

medesimo indirizzo domande concorrenti.

La durata del procedimento è di 150 gg dalla data di presentazione della domanda di concessione (art. 24 R.R. 41/2001).

Responsabile del procedimento: dott.ssa Anna Maria Casadei

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it