E-R | BUR

n.18 del 28.01.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Mi Muovo - clearing regionale: attivazione supporto tecnico da parte della Società Lepida SpA (contratto di servizio di cui alla DGR 1260/2014)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 Premesso:

- che la L.R. 30/98 e successive modifiche all’art. 39 comma 2, prevede l’attuazione della riforma del sistema tariffario caratterizzato dalla zonizzazione del territorio regionale e dall’applicazione di sistemi tecnologici gestionali e flessibili;

- che l’Atto di Indirizzo generale in materia di programmazione e amministrazione del trasporto pubblico regionale per il periodo 2011-2013 (delibera dell’ Assemblea legislativa regionale del 20/12/2010, n. 32)e il successivo Addendum per gli anni 2014-2015 (DAL n.171/2014) confermano tra l’altro, tra le azioni volte alla riqualificazione del servizio di trasporto pubblico locale e regionale, l’obiettivo dell’integrazione tariffaria attraverso l’attuazione del Progetto Stimer/Mi Muovo da parte dei gestori del servizio di trasporto pubblico locale e regionale operanti in Emilia-Romagna;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 637/2008 che approva la nuova rimodulazione delle zone tariffarie del territorio regionale, stabilisce il percorso di attivazione della bigliettazione elettronica Stimer/Mi Muovo sull’intero territorio regionale, valido per tutti i soggetti gestori dei servizi autofiloviari e ferroviari regionali e locali, introducendo nuovi abbonamenti annuali integrati regionali, denominati MI MUOVO;

- n. 2055/2010 con la quale:

  • sono stati forniti gli indirizzi della politica tariffaria concertata nel “Patto per il TPL”, e in particolare i criteri, i titoli di viaggio e i livelli tariffari di riferimento dei servizi di trasporto pubblico regionale e locale;
  • sono stati introdotti ulteriori titoli di viaggio regionali integrati: Mi Muovo Mese, Mi Muovo citypiù e Mi Muovo citypiù studenti, che permettono l’uso indifferenziato, senza limitazione di corse, dei servizi urbani bus e dei servizi ferroviari regionali e locali presenti all’interno dell’intera area urbana di Bologna;
  • è stato approvato il documento “Titoli e regole di viaggio del sistema tariffario integrato regionale “Stimer”/”Mi Muovo”, in cui sono individuate le specifiche tecniche e di dettaglio del sistema medesimo per una applicazione omogenea ed uniforme; 

- n. 1303/2014 che approva la “Matrice delle relazioni ferroviarie su Rete Nazionale (transitoria) relativa alle O/D fra le stazioni/fermate ferroviarie entro i confini tariffari dell’Emilia-Romagna”, prevedendo altresì una “fase transitoria” decorrente dall’1 gennaio 2015 sino all’avvio dei servizi ferroviari conseguente all’affidamento derivante dalla nuova gara in corso, durante la quale derogare per alcune relazioni all’applicazione globale del sistema a zone;

- n. 1277/2014 che introduce da ottobre 2014:

    Richiamata la propria deliberazione 764/14 con la quale è stato approvato l’ “Accordo di collaborazione tecnico-scientifica” tra Alma Mater Studiorum Università di Bologna - Dipartimento d’Ingegneria dell’Energia Elettrica e dell’Informazione “G. Marconi” - DEI, ai sensi dell’art. 15 della L. 241/90 e ss.mm. e l'Amministrazione regionale, finalizzato alla definizione di un prototipo di software utile per il sistema di ripartizione degli introiti da bigliettazione elettronica Mi Muovo, così come meglio specificato nell'allegato “Programma tecnico-scientifico” parte integrante dell'Accordo medesimo;

    Preso atto:

    • che l’Accordo di collaborazione è stato sottoscritto tra le parti con firma digitale a norma della Legge 221/12, repertorio RPI/2014/352 del 15/7/2014;
    • che con prot. 2014/0289529 del 7/8/2014 il Responsabile del Servizio Mobilità e trasporto locale ha comunicato l’avvio delle attività a far data dal 24/7/2014 come descritte agli art.2 e 9 dell’Accordo di collaborazione;

    Visto il Contratto di servizio in essere con Lepida, approvato con propria deliberazione n. 1260/2014 con scadenza il 31/12/2015, che prevede all'art.2 punto gg) il conferimento del mandato alla medesima di sottoscrivere convenzioni con le società di gestione dei servizi di trasporto pubblico locale e regionale per la gestione del Clearing legato al progetto MI MUOVO, comprese le applicazioni complementari del progetto stesso quali Mi Muovo in bici e l'Infomobilità;

    Considerata la necessità di prevedere l’attivazione di un supporto tecnico, oltre che con le società di trasporto direttamente coinvolte nel progetto di Clearing, anche con la società Lepida SpA, nello svolgimento della fase di progettazione del software da parte dell'Università di Bologna - Dipartimento DEI, fermo restando quanto specificato nel “Programma tecnico-scientifico” parte integrante dell'Accordo in essere con l'Università di Bologna;

    Considerato inoltre che tale collaborazione - stante che la società Lepida SpA sarà incaricata della gestione in esercizio del sistema clearing ad avvenuta verifica corretta funzionalità del sistema stesso - è finalizzata ad una migliore definizione dell'architettura legata allo scambio dei dati tra i diversi soggetti interessati, nonché per il conseguente trattamento della sicurezza dei dati stessi e quant'altro necessario al regolare funzionamento della gestione dati prevista;

    Ritenuto che il supporto tecnico richiesto a Lepida SPA in questa fase di avvio dei lavori possa ritenersi senza oneri in capo all'Amministrazione regionale, rimandando alla fase attuativa/operativa di gestione del Clearing, e dello specifico incarico a Lepida SpA, una più dettagliata definizione delle attività di ciascuna parte interessata, nonché la quantificazione finanziaria del contributo regionale per le attività previste, attraverso la sottoscrizione di apposita Convenzione da parte del dirigente competente, così come già previsto con la propria richiamata DGR 1277/2014;

    Considerata pertanto la necessità, per quanto sopra riportato, di prevedere l'ulteriore proroga fino al 31/12/2015, della Convenzione Mi Muovo rep. n. 4312 del 28 aprile 2011, che regola i rapporti tra le società di gestione dei servizi di TPL riferiti alle attività di organizzazione, di gestione delle emissioni dei titoli di viaggio e di ripartizione degli introiti di competenza del biglietto unico regionale “Mi Muovo”, al fine di garantire continuità di offerta dei titoli integrati regionali durante la fase di progettazione del Clearing regionale;

    Vista l'indifferibilità ed urgenza del presente provvedimento, in considerazione sia dell'andamento registrato delle vendite dei titoli regionali integrati, sia della prossima scadenza della Convenzione Mi Muovo rep. n. 4312 del 28 aprile 2011 prevista per marzo 2015 e prorogata con il presente provvedimento al 31/12/2015, nonché dell'esigenza più volte espressa dalle società di gestione di certezza dei ricavi tariffari, preso atto anche delle recenti disposizioni normative nazionali sulla riduzione dei finanziamenti ai servizi di TPL;

    Richiamate infine le proprie deliberazioni, esecutive ai sensi di legge:

    - n. 1057 del 24 luglio 2006, concernente "Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali" e s.m.;

    - n. 1663 del 27 novembre 2006 "Modifiche all'assetto delle Direzioni Generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente" e s.m.i;

    - n. 2416 del 29 dicembre 2008 concernente "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e s.m.;

    - n. 1222 del 4 agosto 2011 concernente “Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 1/8/2011)”;

    - n. 290 del 10 marzo 2014 concernente “Approvazione incarico dirigenziale nell’ambito della Direzione Generale Reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità”;

    Visto il Decreto del Presidente della Giunta regionale n.101 del 10/5/2010 avente ad oggetto "Nomina dei componenti della Giunta regionale e specificazione delle relative competenze" e n. 130 del 3/6/2010 di modifica ed integrazione allo stesso;

    Dato atto del parere allegato;

    Su proposta dell'Assessore a “Programmazione territoriale, urbanistica. Reti di infrastrutture materiali e immateriali. Mobilità, logistica e trasporti”;

    A voti unanimi e palesi

    delibera:

    per quanto evidenziato in premessa che qui si intende integralmente riportato 

    1. di dare atto che nello svolgimento della fase di progettazione del software di Clearing regionale MI Muovo da parte dell'Università di Bologna - Dipartimento DEI si rende necessario prevedere che, sia attivato un supporto tecnico, oltre che con le società di trasporto direttamente coinvolte nel progetto di Clearing, anche con la società LEPIDA SpA, visto l'art.2 punto gg) del Contratto di servizio in essere, approvato con propria deliberazione 1260/14;

    2. di dare atto altresì che il supporto tecnico richiesto a Lepida SpA concorre ad una migliore definizione dell'architettura legata ai flussi di scambio dei dati tra i diversi soggetti interessati nonché per il conseguente trattamento della sicurezza dei dati stessi e quant'altro necessario al regolare funzionamento della gestione dati prevista, già a cura dell’Università di Bologna, come specificatamente dettagliato nel “Programma tecnico-scientifico” parte integrante dell'Accordo in essere con l'Università medesima; 

    3. di stabilire che il supporto tecnico richiesto a Lepida SPA in questa fase di avvio dei lavori possa ritenersi senza oneri in capo all'Amministrazione regionale;

    4. di rimandare alla fase attuativa/operativa di gestione del Clearing lo specifico incarico per la gestione in esercizio del sistema e la quantificazione finanziaria del contributo regionale a favore di Lepida Spa per le attività previste, nonché una più dettagliata definizione delle attività di ciascuna parte interessata prevedendo la sottoscrizione di apposita Convenzione da parte del dirigente competente, così come già indicato con la propria richiamata DGR 1277/14 punto 5. del dispositivo;

    5. di prevedere l'ulteriore proroga fino al 31/12/2015, sentite le parti interessate, della Convenzione Mi Muovo rep. n. 4312 del 28 aprile 2011, che attualmente regola i rapporti riferiti alle attività di organizzazione, di gestione delle emissioni dei titoli di viaggio e di ripartizione degli introiti di competenza del biglietto unico regionale “Mi Muovo”, tra i diversi operatori del sistema, al fine di garantire continuità di offerta dei titoli integrati regionali durante la fase di progettazione del Clearing regionale;

    6. di dare atto infine che per tutto quanto ivi non espressamente previsto si rimanda ad un proprio successivo provvedimento;

    7. di dare atto infine che secondo quanto previsto dal D. Lgs.33/2013, nonché sulla base delle indicazioni contenute nella delibera di Giunta regionale 1621/13, il presente provvedimento non è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

    8. Il presente atto verrà pubblicato nel Bollettino Telematico della Regione Emilia-Romagna.

    Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

    Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it