E-R | BUR

n.13 del 15.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Comune di Castello di Serravalle - Variante Parziale al vigente Piano Regolatore Generale, adottata con delibera del Consiglio comunale n. 57 del 22 ottobre 2012, quale variante anticipatoria del Piano Strutturale Comunale (PSC) in corso di approvazione. Adempimenti della Provincia di Bologna relativi all'approvazione definitiva della variante e alla espressione delle determinazioni previste in esito alla verifica di assoggettabilità alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS)

Si rende noto che, con deliberazione della Giunta provinciale n. 434 del 19 dicembre 2013, dichiarata immediatamente eseguibile e pubblicata all’Albo Pretorio della Provincia per 15 giorni consecutivi dal 24/12/2013 al 7/01/2014 compresi, la Provincia di Bologna ha approvato, ai sensi dell’art. 14, commi 7 e 8, della L.R. n. 47/78 e ss.mm.ii., nonché ai sensi dell'art. 41, comma 4bis, della vigente L.R. n. 20/2000, la Variante parziale al vigente Piano regolatore generale del Comune di Castello di Serravalle, adottata con delibera del Consiglio comunale n. 57 del 22 ottobre 2012 e controdedotta con deliberazione del Consiglio comunale n. 71 del 13/11/2013.

Detto strumento urbanistico costituisce Variante anticipatoria al Piano strutturale comunale (PSC) in corso di approvazione da parte del Comune di Castello di Serravalle.

Con il richiamato atto deliberativo di approvazione, la Provincia di Bologna ha inoltre espresso, in qualità di Autorità competente, le determinazioni previste in esito alla verifica di assoggettabilità alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS), ai sensi dell'art. 12 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii.

Copia del suddetto atto deliberativo, corredato dagli elaborati tecnici che costituiscono parte integrante e sostanziale della Variante medesima, saranno depositati presso gli Uffici comunali a libera visione del pubblico, a termini dell’art. 10 della Legge 17/8/1942, n. 1150 e ss.mm.ii.

La pubblicazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, recante la comunicazione di avvenuta approvazione della Variante in oggetto, è prevista ai sensi dell’art. 14, comma 8, della L.R. 47/78 e ss.mm.ii., e costituisce fase integrativa dell’efficacia dello strumento urbanistico comunale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it