E-R | BUR

n.308 del 22.10.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Acque superficiali - Comune di Forlì - Pratica n. FC12A0036 - Richiedente: Consorzio Irriguo Cosina - Variante sostanziale alla concessione di prelievo di acqua pubblica superficiale dal rio Cosina ad uso agricolo-irriguo - Sede di Forlì

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina:

1) di rilasciare al Consorzio Irriguo Cosina, C.F. 90029440394, variante sostanziale alla concessione di derivazione di acqua pubblica superficiale dal Rio Cosina in comune di Forlì, su terreno distinto nel NCT di detto comune al foglio n. 133 mappale n. 518, in corrispondenza delle coordinate geografiche UTM 32* X= 734.731, Y= 902.551, da destinarsi ad uso agricolo-irriguo;

2) (omissis);

3) di fissare la quantità d'acqua prelevabile pari alla portata massima complessiva di l/s 20,00 mediante l’utilizzo di n. 2 pompe di cui una avente portata di l/s 5,00 e una avente portata di l/s 15,00 per un volume complessivo di circa 84.240 mc/annui, nel rispetto delle modalità nonché degli obblighi e condizioni dettagliati nel disciplinare di concessione;

4) che la scadenza della concessione è stabilita al 31 dicembre 2028 ai sensi del R.R. 4/05 e della deliberazione di Giunta regionale n. 787 del 9/6/2014, fatta salva la facoltà dell’Amministrazione regionale di disporre, anche prima della scadenza, le opportune prescrizioni o limitazioni temporali o quantitative alla concessione, al fine di tutelare la risorsa idrica, a seguito del censimento di tutte le utilizzazioni in atto nel medesimo corpo idrico, disposto dall'art. 95 del DLgs 152/06 e successive modifiche ed integrazioni nonché dall’art. 48 del R.R. 41/01;

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it