E-R | BUR

n.100 del 20.06.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvenuta adozione di variante specifica al Piano regolatore generale preordinata all'apposizione del vincolo espropriativo - Delibera di Consiglio comunale n. 8 del 23/4/2012

Il Responsabile dell’Area Territorio e Sviluppo, a norma dell’art. 10 della L.R. 37/02 e s.m.i., dell’art. 15 della L.R. 47/78 e s.m.i. e dell’art. 41 della L.R. 20/00 e s.m.i., rende noto che con deliberazione del Consiglio comunale n. 8 del 23/04/2012, esecutiva, è stata adottata una variante specifica al Piano regolatore comunale (PRG).

L’adozione di variante è inoltre atto preordinato alla reiterazione del vincolo espropriativo per la realizzazione delle opere sottoindicate:

  • manufatto con funzione di dissabbiatore in località Roncobilaccio; 

La variante è corredata da un allegato, in cui sono elencate le aree interessate dal vincolo, nonché i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali.

La variante e tutti gli allegati sono depositati per 30 gg. decorrere dal 20 giugno 2012, data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) e presso l’Area Territorio e Sviluppo di questo Comune, in visione a tutti i soggetti interessati.

Entro il 19/8/2012 (30 giorni successivi alla scadenza del periodo di deposito) chiunque sia interessato può presentare osservazioni scritte, che saranno oggetto di esame puntuale in sede di approvazione della variante.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it