E-R | BUR

n.320 del 05.11.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Lavori di “Potenziamento del depuratore di Santa Giustina e collettamento delle acque reflue del comune di Bellaria Igea Marina e della Zona Nord del comune di Rimini” – autorizzazione al pagamento dell’indennità definitiva di espropriazione/imposizione di servitù e di occupazione temporanea – Ditta B005

Con Provvedimento n. 1900 del 16/10/2014 la Responsabile del Servizio Affari Giuridico-Amministrativi, Patrimonio, Politiche giovanili e Pari opportunità ha autorizzato, ai sensi degli articoli 21, comma 12, e 27, comma 2, del DPR 327/2001, relativamente ai seguenti beni immobili di proprietà della ditta B005 – Residence Viserba S.r.l. il pagamento dell’indennità definitiva di espropriazione/imposizione di servitù, di occupazione temporanea e di danni al soprassuolo come definita dalla commissione peritale costituita ex art. 21 del DPR 327/01:

- C.T. del Comune di Rimini Fg. 48 Mapp. 455

- C.T. del Comune di Rimini Fg. 48 Mapp. 456

- C.T. del Comune di Rimini Fg. 47 Mapp. 9

- C.T. del Comune di Rimini Fg. 47 Mapp. 25

Tale indennità, condivisa ed espressamente accettata dagli interessati, ammonta complessivamente a € 25.526,00, tenuto conto delle precisazioni in merito all’indennità di occupazione temporanea di cui al verbale di accordo dei tecnici.

Col medesimo provvedimento inoltre la Responsabile del Servizio Affari Giuridico-Amministrativi, Patrimonio, Politiche giovanili e Pari opportunità ordina a Romagna Acque - Società delle Fonti Spa di provvedere al pagamento a favore della ditta B005 - Residence Viserba S.r.l. della somma di € 16.509,92 quale differenza tra l’indennità definitiva accettata dalla ditta espropriata e quella provvisoria, non accettata dalla stessa ditta e quindi depositata presso la Cassa Depositi e Prestiti e dà atto che con successivo provvedimento disporrà lo svincolo a favore della ditta B005 della somma depositata e ammontante a € 9.016,08.

Il citato provvedimento, ai sensi dell’art. 26.8 del DPR 327/01, diventa esecutivo decorsi 30 giorni dalla pubblicazione del presente estratto nel B.U.R. della Regione Emilia-Romagna qualora non venga proposta opposizione dai terzi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it