E-R | BUR

n.118 del 27.04.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Dlgs 22/10 art.3 c.7. Avviso di presentazione di istanza finalizzata al rilascio di Permesso di Ricerca di risorse geotermiche denominato “SAN GIOVANNI” nei Comuni di Ostellato, Comacchio e Fiscaglia in Provincia di Ferrara

Si avvisa che in data 4/4/2022 la Soc. Fri-El Green House Srl, con sede legale in Ostellato (FE), Via delle Serre n.1, ha presentato istanza (acquisita al PG 2022/55952) 'ottenimento del permesso di ricerca di risorse geotermiche denominato “San Giovanni” localizzato nei Comuni di Ostellato, Comacchio e Fiscaglia in Provincia di Ferrara.

La superficie dell'area oggetto del permesso di ricerca ha una estensione di 48,9 Kmq individuata dalla poligonale chiusa avente i seguenti vertici: Coordinate geografiche (Monte Mario – Roma 40)

Vertice

Longitudine W

Latitudine N

a

0° 26' 00''

44° 46' 00''

b

0° 22' 00''

44° 46' 00''

c

0° 22' 00''

44° 44' 00''

d

0° 20' 00''

44° 44' 00''

e

0° 20' 00''

44° 42' 00''

f

0° 26' 00''

44° 42' 00''

Il programma dei lavori, da approvarsi contestualmente al rilascio dei titoli minerari prevede:

  • Macro-fase 1 - Attività di approfondimento geologico-minerario antecedenti la fase di inizio dei lavori dei pozzi esplorativi: prima dell’inizio dei lavori per la perforazione dei pozzi esplorativi saranno svolte ulteriori attività di approfondimento geologico-minerario, che terranno conto delle richieste contenute nel Provvedimento di Verifica di Assoggettabilità a VIA (Num. 4996) del 17/3/2022.
  • Macro-fase 2 - Inizio dei lavori e Interventi di carattere minerario: comprende tutti gli interventi sia propedeutici alla preparazione del cantiere di perforazione, che della perforazione/completamento dei pozzi esplorativi e di caratterizzazione della risorsa geotermica. All’interno della macro-fase 2 saranno comprese anche altre attività, quali quelle di aggiornamento dell’interpretazione geologica/mineraria e geotermica, in funzione dei nuovi dati acquisiti durante la fase esplorativa: logging/well testing, ecc.
  • Sempre all’interno della macro-fase 2 saranno condotte nei diversi pozzi esplorativi le prove ed i test di caratterizzazione della risorsa geotermica.
  • Nell’ambito della caratterizzazione geotermica, all’interno della macro-fase 2, saranno condotte anche una serie di attività parallele riguardanti tra l’altro anche l’aggiornamento del modello geologico 3D elaborato nella macro-fase 1.
  • n funzione dei nuovi dati acquisiti durante la fase esplorativa: logging/well testing ecc… verranno anche eseguite altre attività quali: 1) Modellazione preliminare di Flusso e di Trasporto di Calore agli elementi finiti 2) Stima diretta o indiretta, anche mediante analisi su carote, dei parametri di porosità primaria e secondaria relativi al “serbatoio” geotermico 3) Stima delle variazioni del carico litostatico in base ai dati previsti di emungimento o reiniezione, quindi in positivo o in negativo, associate alle attività minerarie 4) Realizzazione di un modello geomeccanico che comprenda tutte le informazioni di cui sopra, da aggiornare periodicamente in funzione delle informazioni rese progressivamente disponibili dal monitoraggio e dai dati di produzione
  • Qualora uno o tutti i pozzi realizzati risultino sterili, esauriti o comunque inutilizzabili, sarà effettuata la chiusura mineraria dei pozzi. In questi casi viene utilizzato un impianto più piccolo di quello di perforazione, oppure un “coil tubing”, a seconda della complessità o meno dell’intervento di chiusura da eseguire.

Ai sensi dell'art. 3 c.7 del Dlgs 22/10, sono considerate concorrenti le domande – riferite alla medesima area – pervenute non oltre sessanta giorni naturali consecutivi, dalla pubblicazione del presente avviso nel BUR.

Tali domande dovranno essere presentate, nel suddetto termine, all'autorità competente: ARPAE – SAC di Ferrara Unità Autorizzazioni complesse ed Energia – Via Bologna n.134 - 44124 Ferrara (FE), PEC: aoofe@cert.arpa.emr.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it