E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Programma regionale anno 2010 per la redazione e revisione di piani economici o di assestamento forestale a norma dell'art. 10 della L.R. 4/9/1981, n. 30. Assegnazione e concessione contributi

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

d e l i b e r a:

  1. di approvare il programma regionale anno 2010 per la redazione e revisione di piani economici (piani di assestamento forestale), di cui all’Allegato “A”, parte integrante della presente deliberazione;
  2. di assegnare e concedere il contributo regionale, sulla spesa ammessa, nella misura massima dell’80%, a norma dell’art. 10 della L.R. 4 settembre 1981, n. 30, a favore dei soggetti e per i piani e le attività elencate nel citato Allegato “A” per gli importi a fianco di ciascuno riportato;
  3. di stabilire che i piani economici (piani di assestamento forestale), di cui al precedente punto 1., siano redatti o revisionati ed aggiornati in conformità alle seguenti normative:
    • Le direttive per l’elaborazione dei piani economici (piani d’assestamento) forestali, approvate con la propria deliberazione 1911 del 17/11/2008;
    • Piano forestale regionale, cap.8 “La pianificazione e la programmazione”, approvato con la deliberazione della Assemblea legislativa regionale 90/06;
  4. di stabilire, altresì, che gli stessi siano presentati, entro 3 anni dalla data di esecutività del presente atto, all’approvazione da effettuarsi con provvedimento del Direttore generale competente in materia, ai sensi della L.R. 43/01 e della propria deliberazione 2416/08 e s.m.;
  5. di imputare la spesa di complessivi Euro 50.000,00,registrata al n. 4168 di impegno sul capitolo 14550 “Contributi per la redazione dei piani economici e di assestamento a norma dell’art.10 della L.R. 4 settembre 1981, n. 30”, di cui all’U.P.B. 1.3.1.2.5400, del bilancio regionale per l’esercizio finanziario 2010 che presenta la necessaria disponibilità;
  6. di dare atto che alla liquidazione dei contributi, per ciascun Ente delegato relativamente alle iniziative finanziate con il presente atto ed elencate nell’Allegato “A”, provvederà il Dirigente regionale competente con propri atti formali, ai sensi della L.R. 40/01 e della propria deliberazione 2416/08 e s.m., in due soluzioni di uguale importo, di cui la prima da effettuarsi all’esecutività del presente atto, trattandosi di funzioni delegate ed al fine di consentire agli Enti e beneficiari finali di far fronte, senza anticipazioni, all’avvio dei lavori, e la seconda da effettuarsi, con le modalità che seguono, all’avvenuta approvazione del piano economico:
    • la liquidazione finale sarà effettuata a presentazione della richiesta di saldo da parte dell’Ente delegato in base ai titoli di spesa sostenuta dai beneficiari e/o ai certificati in carta semplice sottoscritti dai beneficiari stessi relativi a prestazioni in opere e servizi forniti per la redazione del piano d’assestamento a cui si riferiscono;
    • la somma liquidata a saldo sarà proporzionalmente ridotta nel caso in cui vengano documentate spese sostenute di entità inferiore alla spesa ammessa per ogni iniziativa elencata nell’Allegato “A” alla presente deliberazione;
  7. di disporre che il presente atto venga pubblicato per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it