E-R | BUR

n.18 del 28.01.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Allargamento Via Diredaua da Via Marada e collegamento con Via Tolemaide con inserimento di rotatoria all’intersezione con Via Apollonia”. Determinazione indennità provvisoria di esproprio e di occupazione temporanea

Con Determinazione Dirigenziale n. 2006 del 9/12/2014, Pratica n. 3356633, ai fini della realizzazione dell’opera in oggetto, espletati gli adempimenti, di cui agli artt. 16 e 18 L.R. n. 37/2002:

  • è stata quantificata l'indennità provvisoria di esproprio e di occupazione temporanea, come da estratto dell’allegato parte integrante della citata Determinazione, ammontante complessivamente ad € 109.383,02 da corrispondere alle ditte, di cui al Piano Particellare di esproprio ed Elenco Ditte, approvati con la deliberazione G.C. n. 264/2014
  • è stata autorizzata l’occupazione temporanea delle aree interessate dalla realizzazione dell’opera in oggetto, come indicata nel Piano Particellare ed Elenco Ditte, che verrà effettuata, previa notifica alle proprietà interessate e con redazione di verbale di immissione sulle aree stesse, nonché verbale di dismissione al rilascio delle medesime con quantificazione della relativa indennità, tramite successivo atto, al termine dell’occupazione stessa e conosciute le esatte superfici occupate, in ossequio a quanto disposto dall'art. 50 DPR n. 327/2001
  • è stato disposto che le indennità provvisorie di esproprio, come quantificate con la citata determinazione, siano notificate agli interessati nelle forme degli atti processuali civili, ai sensi e per gli effetti dell'art. 20 e seguenti del DPR 8/6/2001, n. 327
  • è stato stabilito che le indennità provvisorie di esproprio, notificate come suddetto:

- nel caso in cui vengano ritenute congrue dagli interessati, saranno loro corrisposte previa liquidazione dirigenziale ai sensi dell’art. 13 del vigente Regolamento di Contabilità del Comune di Rimini;

- nel caso in cui, invece, le proprietà non formalizzino accettazione ai sensi di legge, saranno depositate a favore degli aventi diritto presso la Ragioneria Territoriale dello Stato di Forlì-Cesena e sarà richiesta la determinazione dell’indennità definitiva di esproprio alla competente Commissione Provinciale.

Viene stabilito che responsabile del procedimento, inerente la procedura espropriativa, è la Dott.ssa Francesca Gabellini Responsabile dell’U.O. Espropriazioni ed Affitti.

Il Responsabile U.O.

Francesca Gabellini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it