E-R | BUR

n.35 del 29.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 - Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa alla costruzione, sia ex novo sia in sostituzione e/o modifica, di impianti termici per la produzione di energia elettrica, vapore, acqua calda con potenza termica complessiva installata pari a circa 82 MWt nell’Ospedale Sant’Orsola e Malpighi nel comune di Bologna proposta da Azienda Ospedaliero–Universitaria, Policlinico Sant’Orsola Malpighi

L’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del Decreto legislativo 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al

- progetto: costruzione, sia ex novo sia in sostituzione e/o modifica, di impianti termici per la produzione di energia elettrica, vapore, acqua calda con potenza termica complessiva installata pari a circa 82 MWt nell’Ospedale Sant’Orsola e Malpighi

- localizzato: all’interno dell’Ospedale Sant’Orsola e Malpighi nel comune di Bologna (BO);

- presentato da: Azienda Ospedaliero–Universitaria, Policlinico Sant’Orsola Malpighi 

Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.1.6 “Impianti termici per la produzione di energia elettrica, vapore e acqua calda con potenza termica complessiva superiore a 50 MW” della L.R. 9/99 come integrata dal DLgs 152/06 

Il progetto interessa il territorio del seguente comune: comune di Bologna

e della seguente provincia: Bologna 

Il progetto attua una serie di interventi di ristrutturazione e potenziamento degli impianti termici di produzione di energia del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, la cui attuale dotazione risulta carente e relativamente poco efficiente.

Il Proponente punta anche a interconnettere gli impianti di produzione energetica tramite la razionalizzazione della rete distributiva, interna all’area ospedaliera, necessaria alla fornitura dei diversi servizi prodotti, quali: calore, vapore sanitario, frigorie, energia elettrica. L’introduzione di un impianto di cogenerazione, con produzione di energia elettrica oltre che di calore, concorrerà a perseguire l’autosufficienza energetica dell’ospedale, indispensabile nell’ambito di una sanità moderna, ad elevato contenuto tecnologico dei servizi di diagnosi e cura.

I principali impianti da realizzare si caratterizzano come segue:

- Nuova Centrale Termica – area S. Orsola (in sostituzione della esistente obsoleta) 52 MWt

- Nuova Centrale a Vapore - area Malpighi (in sostituzione della esistente obsoleta) 15 MWt

- Nuovo impianto di Co-trigenerazione - area S. Orsola 15 MWt

L’insieme costituisce una potenza termica equivalente installata di progetto di circa 82 MW, di cui 67 MW in sostituzione di centrali obsolete ed altri 15 MW di nuovo impianto. 

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente:

Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO)

e presso la sede del seguente comune interessato: Comune di Bologna, Ufficio VIA - Settore Ambiente - Energia, Via Liber Paradisus n. 10 - Torre A - 40129 Bologna.

Tali elaborati sono inoltre consultabili al seguente link:

 http://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/Ricerche/servlet/AdapterHTTP?ACTION_NAME=LOGIN_ACTION

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e del DLgs 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, può presentare osservazioni all’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale al seguente indirizzo: Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it