E-R | BUR

n. 47 del 17.03.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di costruzione di bacino artificiale ad uso irriguo senza sbarramento

Ai sensi del Titolo II della Legge regionale n. 9 del 18/5/1999, come modificato dalla Legge regionale n. 35 del 16/11/2005, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) per “Nuova costruzione di bacino artificiale ad uso irriguo senza sbarramento”, da realizzare in provincia di Forlì-Cesena nel comune di Bertinoro, in località San Pietro in Guardiano, Via del Ponte su terreni agricoli di proprietà dell’ azienda agricola Vita di Ciani Simonetta.

Il progetto appartiene alla seguente categoria: Allegato B.1. 19 dighe ed altri impianti destinati a trattenere le acque o ad accumularle in modo durevole. 

Il progetto prevede una nuova costruzione di laghetto ad uso irriguo completamente interrato nel deposito continentale di copertura delle conoidi profonde a litologia argillosa limosa e sabbiosa; il sub strato marino rappresentato della “formazione delle argille azzurre pleistoceniche” è molto profondo e non verrà raggiunto dall’opera in progetto.La tenuta del bacino sarà garantita artificialmente con guaina plastica EDPM; il suo riempimento sarà eseguito tramite il recupero delle acque del processo di trattamento delle acque di abbeveraggio del costruendo allevamento e tramite il recupero dell’acqua piovana dei piazzali e dei tetti.

La capacità utile dell’invaso è stimata in circa 3240 mc con un’altezza utile di 2,80 mt. e con un franco di sicurezza d 1 mt.

L’invaso sarà dotato dei seguenti sistemi di sicurezza: recinzione perimetrale, salvagenti ancorati sui paletti perimetrali e scalette salvagente in ferro o in corda.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per la procedura di verifica screening presso la sede dell’autorita’ competente.

(Tali elaborati saranno depositati per 30 giorni naturali e consecutivi dalla data di pubblicazione nel BUR) presso:

  • Regione Emilia-Romagna -Ass. Ambiente - Ufficio Valutazione impatto e Relazione stato ambientale - Bologna - Via dei Mille 21 
  • Comune di Bertinoro - Servizio Edilizia privata - Piazza della Libertà 1, Bertinoro.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it