E-R | BUR

n.205 del 07.07.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 12/2020 e D.G.R. n. 772/2021. Proroga dei termini di presentazione della domanda di aiuto de minimis per superfici coltivate a barbabietola da zucchero nel 2021, ai sensi del Reg. (UE) 1408/2013

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Visti:

- il Reg. (UE) n. 1408/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti «de minimis» nel settore agricolo, così come modificato dal Reg. (UE) n. 316/2019;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 772 del 24 maggio 2021 recante: “L.R. n. 12/2020, art. 16. Approvazione programma operativo per la concessione di aiuti de minimis nelle annualità 2021 e 2022 per superfici coltivate a barbabietola da zucchero, ai sensi del Reg. (UE) 1408/2013 ed approvazione schema di convenzione con AGREA per affidamento attività”;

Considerato che la suddetta deliberazione n. 772/2021 prevede, in particolare:

- al paragrafo 6 “Modalità di presentazione delle domande” del Programma Operativo, che le domande di aiuto siano presentate fino alle ore 13.00 del 30 giugno 2021, fatte salve eventuali proroghe;

- al punto 8 del dispositivo, che il responsabile del Servizio organizzazioni di mercato e sinergie di filiera provveda, con proprio atti, a disporre, tra l’altro, eventuali proroghe dei termini di scadenza per la presentazione delle domande di aiuto per l’annualità 2021;

Presto atto che:

- le Organizzazioni Professionali Agricole regionali Confagricoltura dell’Emilia-Romagna e Confederazione Italiana Agricoltori, con nota del 28 giugno 2021 (prot. 28/06/2021.623084E), hanno avanzato richiesta di proroga del termine per la presentazione delle domande di aiuto al 12 luglio 2021, per le motivazioni indicate nella richiesta stessa;

- l’Organizzazione Professionale Agricola regionale Coldiretti Emilia-Romagna, con nota del 28 giugno 2021 (prot. Prot. 29/06/2021.0625867.E)), ha presentato richiesta di proroga di 15 giorni del termine di cui trattasi rispetto all’attuale scadenza, per le motivazioni indicate nella richiesta stessa;

Considerato che:

- le motivazioni alla base delle suddette richieste di proroga, riconducibili principalmente alla sovrapposizione del termine di presentazione delle domande con altre scadenze di settore ed ad alcune problematiche di carattere informatico emerse nella gestione delle istanze, risultano congrue e pertinenti;

- una proroga del termine di presentazione delle domande fino al 12 luglio 2021, ma non oltre, è compatibile con le altre scadenze del procedimento fissate dalla delibera 772/2021;

Ritenuto pertanto di modificare i termini di presentazione delle domande di aiuto de minimis barbabietola da zucchero dalle ore 13.00 del 30 giugno 2021 alle ore 13.00 del 12 luglio 2021;

Ritenuto di confermare tutte le altre scadenze riportate nella deliberazione della Giunta regionale n. 772/2021 sopra richiamata;

Visti:

- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" e successive modificazioni e integrazioni (ss.mm.ii.);

- la deliberazione di Giunta regionale n. 111 del 28 gennaio 2021 ad oggetto “Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza. Anni 2021-2023" e, in particolare, l’allegato D ad oggetto “Direttiva di indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal d.lgs. n. 33 del 2013. Attuazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2021-2023";

Visti, inoltre, per gli aspetti amministrativi di natura organizzativa:

- la Legge regionale n. 43 del 26 novembre 2001 ad oggetto “Testo unico in materia di riorganizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm.ii.;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 avente ad oggetto "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla Delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della Delibera 450/2007" e ss.mm.ii. per quanto applicabile;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 468 del 10 aprile 2017 recante “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- la determinazione del Direttore Generale Agricoltura Caccia e Pesca n. 10333 del 31 maggio 2021 concernente, tra altro, la proroga dell'incarico ad interim del Responsabile del Servizio Organizzazioni di Mercato e Sinergie di Filiera fino al 31 dicembre 2021;

- la propria determinazione n. 3162 del 23 febbraio 2021 ad oggetto “Provvedimento di nomina dei responsabili di procedimento ai sensi degli artt. 5 e ss. della Legge 241/1990 e ss.mm. e degli artt. 11 e ss. della L.R. n. 32/1993”;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestato che il sottoscritto Dirigente non si trova in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina

1) di prorogare il termine per la presentazione delle domande di aiuto de minimis barbabietola da zucchero annualità 2021, di cui alla delibera di giunta reginale n. 772/2021, dalle ore 13.00 del 30 giugno 2021 alle ore 13.00 del 12 luglio 2021;

2) di confermare i restanti termini previsti dalla deliberazione di Giunta regionale n. 772/2021;

3) di trasmettere copia del presente atto ad A.G.R.E.A. ed alle Organizzazioni Professionali Agricole regionali;

4) di dare atto che si provvederà alle ulteriori pubblicazioni previste dal piano triennale di prevenzione della corruzione, ai sensi dell’art. 7 bis comma 3 del D.lgs. n.33/2013;

5) di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna nonché di assicurarne la diffusione nel sito E-R Agricoltura.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it