E-R | BUR

n.119 del 23.04.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura in materia di impatto ambientale – Avviso di avvenuto deposito degli elaborati per la procedura di verifica di assoggettabilità a VIA (screening) del progetto di potenziamento dell’impianto esistente di depurazione acque reflue a servizio dello stabilimento produttivo Esselunga, sito in Parma in Via della Cooperazione 25/A, presentato da Esselunga SpA.

Si avvisa che ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 e s.m.i. e del DLgs 152/06 e s.m.i. Parte Seconda sono stati depositati presso l’Autorità competente Provincia di Parma per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale (screening) relativi al progetto di potenziamento dell’impianto esistente di depurazione acque reflue a servizio dello stabilimento produttivo Esselunga, sito in Parma in Via della Cooperazione 25/A, presentato da Esselunga S.p.A..

Il progetto appartiene alle seguenti categorie: B.2.58 della L.R. 9/99 e s.m.i. e punto 7 lettera v dell’Allegato IV alla Parte Seconda del DLgs. 152/06 e s.m.i..

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Comune di Parma e delle seguenti province: Provincia di Parma

Il progetto prevede: il potenziamento dell’impianto di depurazione a servizio dello stabilimento Esselunga, con riutilizzo presso l’impianto dell’acqua depurata e scarico finale in pubblica fognatura, fino alla potenzialità idraulica di 600 m3/d e capacità di trattamento equivalente a 25.000 abitanti in previsione di un aumento di produttività. In particolare il progetto prevede di utilizzare la vasca, parallela ed uguale a quella attualmente utilizzata per il trattamento biologico, già presente nella struttura monoblocco dell’impianto esistente senza dover realizzare nuove opere in cemento armato (vasche e strutture) al fine di ottimizzare al massimo gli spazi occupati e l’impiantistica.

L'Autorità competente per la procedura in oggetto è la Provincia di Parma.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA (screening) presso la sede dell’Autorità competente Provincia di Parma, sita in Piazza della Pace n. 1 - 43121 Parma, ovvero sul sito www.ambiente.parma.it nella sezione dedicata a “VIA AIA AUA e Autorizzazioni Ambientali”, e presso la sede del Comune di Parma, sita in Largo Torello de’ Strada n.11/A – 43121 Parma.

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 45 (quarantacinque) giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4 della L.R. 9/99 e s.m.i. e dell’art. 20 del DLgs 152/06 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente Provincia di Parma al seguente indirizzo: Piazza della Pace, 1 - 43121 Parma.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it