E-R | BUR

n.265 del 07.08.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

DPR 120/2017, art. 4: verifica della sussistenza dei requisiti delle terre e rocce da scavo come da richiesta di aggiornamento, ai sensi dell'art. 15 del DPR 120/17, del piano di utilizzo relativo al progetto denominato "Costruzione impianto irriguo interaziendale Biancanigo-Campiano nei comuni di Castel Bolognese e Faenza (RA)" presentato dal Consorzio Irriguo Biancanigo - Campiano localizzato nei comuni di Castel Bolognese e Faenza (RA)

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis)

determina

a) di dare atto che è stata verificata la sussistenza dei requisiti di cui all’art. 4 del DPR 120/2017 “Criteri per qualificare le terre e rocce da scavo come sottoprodotti” sulla base dell’aggiornamento del Piano di Utilizzo presentato dal Consorzio Irriguo Biancanigo - Campiano in data 27/6/2019, come riportato nella parte narrativa, relative al progetto denominato “COSTRUZIONE IMPIANTO IRRIGUO INTERAZIENDALE BIANCANIGO-CAMPIANO NEI COMUNI DI CASTEL BOLOGNESE E FAENZA (RA)” sottoposto a procedura di VIA e approvato con DGR n. 1505 del 17/9/2018 e che non si ritiene che debbano essere inserite ulteriori prescrizioni rispetto a quanto previsto dalla DGR n. 1505 del 17/9/2018; 

b) di stabilire che il Piano di Utilizzo dei materiali di scavo sopra citato ha una durata di 2 anni dall'inizio dei lavori; 

d) di trasmettere copia del presente atto al proponente Consorzio Irriguo Biancanigo-Campiano; 

e) di trasmettere, per opportuna conoscenza, copia del presente atto all’ARPAE SAC di Ravenna e ai Comuni di Castel Bolognese e Faenza; 

f) di pubblicare per estratto la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico; 

g) di pubblicare integralmente la presente deliberazione sul sito web della Regione Emilia-Romagna; 

h) di rendere noto che contro il presente provvedimento è proponibile il ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 (sessanta) giorni, nonché ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 (centoventi) giorni; entrambi i termini decorrono dalla data di pubblicazione nel BURERT;

i) di dare atto, infine, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it