E-R | BUR

n. 119 del 15.09.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

OPCM 3258/2002, OPCM 3464/2005, e smi: Rimodulazione del Terzo Stralcio Nodo idraulico di Cesenatico (FC) e Cervia (RA) - OPCM 3477/2005 e 3675/2008. L.266/2005, art.1, comma 100 - OPCM 3534/2006. Progetto per la messa in sicurezza del Porto Canale di Cesenatico da esondazioni tramite realizzazione di un sistema di paratoie regolatrici delle piene del canale Madonnina-Fossatone, in ingresso al Porto Canale e realizzazione di apposito manufatto deviatore regolatore, sottopassante le reti ferroviarie e stradali delle acque del Canale Fossatone - Allacciamento in ingresso al Canale Tagliata e relativo deflusso a mare” - PSV n. 4”: Estratto dell’Ordine di deposito indennità definitiva di espropriazione del 01/09/2010 Prot. n. 20301/CES 6028 (art.26 DPR 8/6/2001, n.327 e smi)

Con atto Prot. n. 20301/CES 6028 del 1/9/2010 il Consorzio di Bonifica della Romagna ha disposto il deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti dell’importo di €. 15.853,50, quantificato per indennità definitiva di esproprio omnicomprensiva – non accettata – a favore della seguente ditta proprietaria delle aree, di complessivi mq. 2.538, qui di seguito riportate, interessate dalla procedura espropriativa per la realizzazione dell’intervento di cui all’oggetto:

Ditta n. 3 di piano particellare: Tre Erre sas di Proti - Delvecchio & c., con sede in Cesenatico (FC),

Comune censuario: Comune di Cesenatico:

Foglio 1 Mappale 1217 (ex 1075) di mq. di esproprio 60

Foglio 1 Mappale 1220 (ex 1108) di mq. di esproprio 322

Foglio 1 Mappale 1215 (ex 404) di mq. di esproprio 540

Foglio 1 Mappale 1213 (ex 287) di mq. di esproprio 1616.

Indennità di espropriazione omnicomprensiva di cui è ordinato il deposito: €. 15.853,50.

Ai sensi dell’art. 26, comma 8, DPR 327/2001, il provvedimento suindicato concernente l’ordine di deposito della indennità di espropriazione diverrà esecutivo con il decorso di 30 (trenta) giorni dalla data di pubblicazione nel BUR del presente estratto, se non è proposta opposizione da parte dei terzi per l’ammontare della indennità. Pertanto coloro che vantano diritti, ragioni, pretese sulla predetta indennità possono proporre opposizione nei trenta giorni successivi alla pubblicazione del presente estratto.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it