E-R | BUR

n.170 del 09.06.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

D.G.R. 456/2021. Nomina gruppo di lavoro per lo svolgimento dell'attività istruttoria connessa all'attuazione dell'art. 7 e degli articoli 16, 17, 19, 11 e 23 della L.R. 18/2016 e ss.mm.ii.

IL CAPO DI GABINETTO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA

(omissis)

determina

1) di nominare, per quanto espresso in premessa e qui integralmente richiamato, il gruppo di lavoro per lo svolgimento dell’attività istruttoria secondo quanto stabilito nella deliberazione della Giunta regionale n. 456 del 6/4/2021 “Determinazione delle modalità e dei criteri per la concessione dei contributi connessi all’attuazione dell’art. 7 e degli articoli 16,17,19,11 e 23 della L.R. 18/2016 e ss.mm.ii.”;

2) che il gruppo di lavoro di cui al punto 1) è composto da: 

- Arcidiacono Eugenio, Gabinetto del Presidente della Giunta regionale;

- Bertini Barbara, Gabinetto del Presidente della Giunta regionale;

- Martelli Antonio Salvatore, Gabinetto del Presidente della Giunta regionale;

- Nobili Gian Guido, Gabinetto del Presidente della Giunta regionale;

- Orlandi Annalisa, Gabinetto del Presidente della Giunta regionale;

3) di individuare, in attuazione della deliberazione della Giunta regionale n. 1123/2018, i componenti del gruppo di lavoro quali incaricati del trattamento, limitatamente ai dati personali riferiti all’attività svolta, impartendo loro le seguenti istruzioni:

- i dati devono essere trattati nel rispetto della normativa contenuta nel Regolamento europeo 2016/679, nel D.lgs. n. 196/2003 come modificato dal D.lgs. n. 101/2018, della normativa regionale e delle disposizioni dettate nella delibera di Giunta regionale n. 1123/2018, nonché degli specifici disciplinari tecnici adottati in materia;

- i dati devono essere trattati nel rispetto degli obblighi di sicurezza previsti dagli artt. 32 e ss. del citato Regolamento, con riferimento a quanto definito nel disciplinare tecnico approvato con determinazione dirigenziale n. 8901/2017 ad oggetto “Approvazione del disciplinare per utenti dei sistemi informativi della Regione Emilia-Romagna”;

4) di portare a conoscenza degli incaricati di cui sopra il contenuto del presente atto con modalità tali da garantire la ricezione delle istruzioni di cui al precedente punto da parte di ciascuno di essi;

5) che i componenti del Gruppo di lavoro sono tenuti a sottoscrivere apposita dichiarazione sostitutiva in ordine all’assenza di condanne penali per delitti contro la pubblica amministrazione e di conflitto di interessi in relazione agli specifici progetti oggetto di valutazione (Artt. 6, comma 2, e 7 DPR n. 62/2013 – art. 35 bis D.lgs. n. 165/2001);

6) che, secondo quanto previsto dalla delibera di Giunta regionale n. 456/2021, la Giunta regionale, sulla base delle richieste pervenute, in stretta correlazione con le effettive risorse disponibili sui competenti capitoli di bilancio nel rispetto dei principi, criteri e postulati indicati dal D.lgs. 118/2011 e ss. mm. e ii., e valutata, attraverso l’attività istruttoria della competente struttura del Gabinetto del Presidente della Giunta, la corrispondenza delle proposte pervenute con quanto previsto dagli artt. 7 e 19 della L.R. 18/2016, provvederà all'approvazione dell’elenco degli Accordi da sottoscrivere specificando gli Enti pubblici (art. 7 L.R.18/2016) ed Enti Locali (art. 19 L.R. 18/2016) a cui sono assegnati i contributi, l’ammontare del contributo da concedere e all’approvazione del modello operativo dello schema di Accordo di programma col quale saranno definite nel dettaglio le procedure di collaborazione tra le parti. Con successivi propri atti saranno approvate le singole proposte di Accordo e saranno concessi i relativi contributi;

7) che ai componenti del presente gruppo di lavoro non viene riconosciuto alcun compenso a carico del bilancio regionale;

8) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna;

9) di disporre la pubblicazione del presente atto ai sensi dell’art.7 bis, comma 3, del D.lgs. 14 marzo 2013 n. 33 e ss.mm.ii. in base a quanto previsto nel Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it