E-R | BUR

n.44 del 12.02.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Aggiornamento dei Responsabili del trattamento ai sensi del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 codice in materia di protezione dei dati personali. Anno 2014

L'UFFICIO DI PRESIDENZA 

Visto il d.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”; 

Viste le proprie deliberazioni: 

- n. 180 del 5 ottobre 2004 recante “Designazione dei Responsabili del trattamento dei dati personali presso il Consiglio regionale, ai sensi del d.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003” successivamente aggiornata con deliberazioni U.P. n.ri 174/2007, 203/2008, 188/2009, 22/2010, 10/2011, 43/2011, 137/2011, 12/2012, 26/2012; 122/2013; 162/2013; 

- n. 1 del 12 gennaio 2005 recante "Designazione dei soggetti responsabili in materia di trattamento dei dati personali di cui all'Allegato 5 della deliberazione dell’Ufficio di Presidenza n. 45/2003, in particolare del Responsabile del diritto d'accesso e dei soggetti esterni preposti dal Consiglio regionale al trattamento dati"; 

- n. 197 del 18 ottobre 2006 recante “Direttiva e Linee guida dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna in materia di protezione dei dati personali, con particolare riferimento alla ripartizione di competenze tra i soggetti che effettuano il trattamento. Modifica ed integrazione della deliberazione n. 45/2003 e n. 1/2005”; 

- n. 173 del 24 luglio 2007 “Parziali modifiche e integrazioni agli indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le Strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali approvati con deliberazione n. 45/2003”;

- n. 43 del 29 marzo 2011 “Modifiche ed integrazioni alla delibera n. 197/2006 concernente le direttive e linee guida dell'Assemblea legislativa in materia di protezione dei dati personali e alla delibera n. 10 del 2011, recante "Aggiornamento dei Responsabili ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 in materia di trattamento dei dati personali - anno 2011”;

- n. 29 del 7 marzo 2012 recante: “Direttiva e Linee guida dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna in materia di protezione dei dati personali, con particolare riferimento alla ripartizione di competenze tra i soggetti che effettuano il trattamento. Modifica ed integrazione della deliberazione U.P. n. 197/2006. Modifica ed integrazione della Appendice 5 della deliberazione U.P. n. 173/2007”; 

- n. 18 del 13 febbraio 2013 recante “Presa d'atto della richiesta di attribuzione di un incarico ex art. 63 dello Statuto e contestuale conferimento dell'incarico di Direttore del Servizio informazione e comunicazione istituzionale”; 

- n. 148 del 23 ottobre 2013 “Istituzione, denominazione e competenze delle strutture organizzative dell'Assemblea legislativa. 5ª fase di intervento 2013”, che, a partire dal 1 gennaio 2014, ha ridefinito l’articolazione delle strutture ordinarie dell’Assemblea legislativa e rimodulato organizzativamente la struttura del Gabinetto di Presidenza in 3 aree distinte (Segreteria di Presidenza, Relazioni Esterne, Servizio Informazione e comunicazione istituzionale); 

- n. 155 del 30 ottobre 2013 “Conferimento dell'efficacia giuridica alla determinazione del Direttore generale di attribuzione degli incarichi dirigenziali di Responsabili di Servizio”; 

- n. 184 del 18 dicembre 2013 recante: “Approvazione dei programmi di attività dei Servizi dell'Assemblea legislativa per l'anno 2014”; 

- n. 185 del 18 dicembre 2013 recante: “Contratto di lavoro e conferimento dell'incarico di Direttore generale dell'Assemblea legislativa”; 

- n. 186 del 18 dicembre 2013 recante: “Riattribuzione incarico a tempo determinato - ex art. 63 dello Statuto e contestuale nomina a Capo del Gabinetto dell'Assemblea legislativa”; 

Ricordato che:

- la deliberazione U.P. n. 43/2011 sopra richiamata ha individuato in capo agli stessi Consiglieri la responsabilità in ordine ai dati e/o informazioni, anche in considerazione dell’osservanza, da parte di ogni Consigliere, dei principi di riservatezza e corretta gestione dei dati citati, secondo le disposizioni del d.lgs. 30 giugno 2003 - n. 196, così come indicato dalla giurisprudenza amministrativa nonché dalla Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi, con particolare riferimento ai dati sensibili;

- la deliberazione U.P. n. 29/2012 sopra citata ha stabilito che l’elenco dei “Responsabili dei trattamenti dei dati personali per le strutture speciali di supporto agli organi di direzione politica” dovrà essere tenuto costantemente aggiornato a cura della struttura tecnica di supporto tecnico per l’applicazione del Codice in materia di protezione dei dati personali nell’ambito dell’Assemblea legislativa e da pubblicare sul sito Internet della stessa, non costituendo quindi oggetto del presente atto; 

Considerato che con la deliberazione U.P. n. 148 del 23 ottobre 2013, a partire dall’1 gennaio 2014, sono state modificate funzioni, ambiti di intervento e declaratorie di alcuni servizi dell’Assemblea legislativa ed è stata prevista la rimodulazione organizzativa della struttura del Gabinetto di Presidenza in 3 aree distinte: Segreteria di Presidenza, Relazioni Esterne, Servizio Informazione e comunicazione istituzionale; 

Dato atto che:

- con la deliberazione U.P. n. 184 del 18 dicembre 2013 sono stati approvati i programmi per la realizzazione delle attività riferite alle strutture dell’Assemblea legislativa regionale per l’anno 2014, comprese la struttura del Gabinetto di Presidenza e il Servizio Informazione e comunicazione istituzionale; 

- con determinazione del Direttore generale n. 5 del 10 gennaio 2014 è stato precisato che la Struttura organizzativa della Direzione generale dell’Assemblea legislativa è articolata in 7 Servizi, oltre al Gabinetto di Presidenza e al Servizio Informazione e comunicazione istituzionale, e conseguentemente sono state assegnate anche ai relativi dirigenti responsabili le azioni ivi individuate con il relativo potere di spesa; 

Ritenuto, al fine di dare coerenza al nuovo assetto organizzativo della Direzione generale dell’Assemblea legislativa, di assimilare le Strutture del Gabinetto di Presidenza e del Servizio Informazione e comunicazione istituzionale, ai Servizi dell’Assemblea legislativa anche per ciò che concerne gli adempimenti previsti dalla sopracitata deliberazione U.P. n. 29/2012 in materia di protezione dei dati personali; 

Ritenuto conseguentemente di aggiornare per l’anno 2014 ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, l’individuazione dei Responsabili del trattamento delle strutture ordinarie, del Gabinetto di Presidenza e del Direttore del Servizio Informazione e comunicazione istituzionale dell’Assemblea legislativa, per la durata degli incarichi conferiti, tenuto conto delle deliberazioni U.P. n. 18 del 13/02/2013 relativamente al conferimento dell’incarico di Direttore del Servizio informazione e comunicazione istituzionale, n. 185 e 186 del 18/12/2013 relative rispettivamente al conferimento dell’incarico di Direttore generale dell’Assemblea legislativa e a quello di Capo di Gabinetto della Presidenza, nonché della determinazione del Direttore generale n. 633 del 24/10/2013 di attribuzione degli incarichi di Responsabili dei Servizi presenti nell'assetto organizzativo dell'Assemblea legislativa, compresi eventuali rinnovi degli stessi incarichi e salvo revoca effettuata con proprio successivo atto; 

Visto il parere di regolarità amministrativa allegato; 

A voti unanimi

delibera: 

a) per le motivazioni esposte in premessa, di aggiornare per l’anno 2014 ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, l’individuazione dei Responsabili del trattamento delle strutture ordinarie, del Gabinetto di Presidenza e del Direttore del Servizio Informazione e comunicazione istituzionale dell’Assemblea legislativa, per la durata degli incarichi conferiti, tenuto conto delle deliberazioni U.P. n. 18 del 13/02/2013 relativa al conferimento dell’incarico di Direttore del Servizio informazione e comunicazione istituzionale, n. 185 e 186 del 18/12/2013 relative rispettivamente al conferimento dell’incarico di Direttore generale dell’Assemblea legislativa e a quello di Capo di Gabinetto della Presidenza, nonché della determinazione del Direttore generale n. 633 del 24/10/2013 di attribuzione degli incarichi di Responsabili dei Servizi presenti nell'assetto organizzativo dell'Assemblea legislativa, compresi eventuali rinnovi degli stessi incarichi e salvo revoca effettuata con proprio successivo atto: 

1. “Responsabile di primo livello del trattamento dei dati personali” effettuati presso le strutture ordinarie della Direzione generale dell’Assemblea legislativa e del trattamento dei dati personali contenuti negli atti di competenza dell’Ufficio di Presidenza - il Direttore generale Leonardo Draghetti; 

2. “Responsabile del diritto di accesso dell’interessato ai propri dati personali” - il Direttore generale Leonardo Draghetti; 

3. “Responsabile dei dati personali venuti in possesso dai singoli Consiglieri regionali”, a seguito del diritto di accesso di cui all’art. 30 dello Statuto regionale e dell’art. 119 del regolamento interno dell’Assemblea legislativa o comunque ai sensi della legge n. 241 del 1990, è esclusivamente lo stesso Consigliere regionale detentore dei relativi atti e/o informazioni; 

4. “Responsabili di secondo livello del trattamento dei dati personali”, i Responsabili di Servizio/Struttura, per i rispettivi ambiti di competenza:

  • Servizio Segreteria e Affari legislativi - Anna Voltan;
  • Servizio Coordinamento Commissioni assembleari - Mara Veronese;
  • Servizio Organizzazione, bilancio e attività contrattuale - Gloria Guicciardi;
  • Servizio Sistemi informativi - informatici e innovazione - Cristiano Annovi;
  • Servizio Istituti di Garanzia - Patrizia Comi;
  • Servizio Co.Re.Com (Comitato regionale per le comunicazioni) - Primarosa Fini;
  • Servizio Documentazione, Europa, cittadinanza attiva - Alessandro Criserà;
  • Servizio Informazione e comunicazione istituzionale - Giuseppe Pace
  • Gabinetto di Presidenza - il Capo di Gabinetto Alberto Allegretti; 

5. “Responsabile della sicurezza” il Responsabile del Servizio Sistemi informativi- informatici e innovazione - Cristiano Annovi; 

b) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e nel sito istituzionale dell’Assemblea legislativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it