E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso deposito controdeduzioni alle riserve della Provincia di Modena ed alle osservazioni pervenute al Piano Strutturale Comunale (art. 32, L.R. 20/00 e s.m. e i.)

Si avvisa che con delibera di Consiglio comunale n.1 del 24/1/2011, esecutiva ai sensi di legge, sono state contro dedotte le riserve formulate dalla Provincia di Modena e le osservazioni pervenute al PSC adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n.21 del 16/04/2009.

Pertanto le modifiche apportate al P.S.C. adottato determinate dalle controdeduzioni alla delibera di cui sopra, fanno sì che lo stesso P.S.C. debba essere ripubblicato secondo le modalità previste all’art. 32 comma 5 della L.R. 20/2000 e s.m. e i.

Il Piano controdedotto, nonché la valutazione ambientale prevista dalla L.R. n. 20/2000, costituita dalla valutazione preventiva della sostenibilità ambientale e territoriale (Val.S.A.T.) come stabilito al comma 2, art. 2 della L.R n. 9 del 2 giugno 2008,sono depositati, rispettivamente, ai sensi dell’art. 32 della L.R. 20/2000 e ai sensi dell’art.14 comma 2 del D.Lgs n. 152/2006 e s.m. e i. per 60 giorni consecutivi – decorrenti dalla data di pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale Regionale (B.U.R.) e cioè dal 16/2/2011 al 18/4/2011 presso il Comune di Medolla – Ufficio Segreteria – Piazza Garibaldi n.1, a libera visione nei seguenti orari: dalle ore 8:30 alle ore 12:30 dal lunedì al sabato. L’ufficio Tecnico Comunale è a disposizione per fornire eventuali chiarimenti, previo appuntamento (tel. 0535/53821).

Entro la scadenza del termine di deposito, ai sensi dell’art. 32, comma 6 della L.R. 20/2000, gli enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del P.S.C. sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte sui contenuti del Piano adottato, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Entro il medesimo termine, ai sensi dell’art.14 comma 3 del D.Lgs. n.152/2006 e s.m. e i., chiunque può prendere visione del Rapporto Ambientale per la Vas costituito dalla Val.S.A.T., e presentare proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

Le osservazioni e/o proposte, inerenti il PSC controdedotto dovranno essere prodotte in n. 3 copie di cui una in bollo, dirette al Sindaco del Comune di Medolla e presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di Medolla, sito in Piazza Garibaldi n.1, nei giorni dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Nelle osservazioni dovrà essere specificato il seguente oggetto: “Osservazioni al Piano Strutturale Comunale (P.S.C.) del Comune di Medolla, controdedotto con deliberazione del Consiglio comunale n.1 del 24/1/2011”.

Le osservazioni inerenti la Val.S.A.T. come integrata dal Rapporto Ambientale, dovranno essere prodotte in n. 2 copie di cui una in bollo, indirizzate al Sindaco del Comune di Medolla e al Presidente della Provincia di Modena e presentate rispettivamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Medolla sito in Piazza Garibaldi n.1 e all’Ufficio Protocollo della Provincia sito in Viale Martiri, n. 34 a Modena. Nelle osservazioni dovrà essere specificato il seguente oggetto “Osservazioni alla Rapporto Ambientale per la VAS inerente il PSC controdedotto del Comune di Medolla”.

L’intera documentazione è disponibile sul sito: www.comune.medolla.mo.it

Il responsabile del procedimento è il geom. Lamberto Lugli, Responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Medolla. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it