E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di concessione per la derivazione di acqua pubblica sotterranea da pozzo da perforare in comune di Ravenna (RA) loc. Fornace Zarattini – Proc. RA22A0005

Richiedente: GSA – GESTIONE SERVIZI AMBIENTALI SRL

Sede: BAGNACAVALLO (RA)

Data di arrivo domanda: 2/2/2022

Procedimento: RA22A0005

Derivazione da: acque sotterranee

Opere di presa: pozzo da perforare

Ubicazione pozzo: Comune di Ravenna (RA) Loc. Fornace Zarattini

Foglio: 96 mappale: 1363

Profondità massima: 250 metri

Diametro: mm 200

Portata max richiesta: 15,00 l/sec

Volume di prelievo in domanda: 3.650 mc/annui

Uso: igienico ed assimilati (lavaggio piazzali, mezzi ed attrezzature, camion, trattori)

Termine per la conclusione del procedimento: 150 giorni dalla presentazione della domanda.

Responsabile del procedimento: Il Titolare Indennità di Funzione Demanio Idrico (RA)

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, in forma scritta, ad ARPAE - SAC di Ravenna - entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURERT.

Le domande concorrenti alla citata concessione devono pervenire, in forma scritta, ad ARPAE - SAC di Ravenna - entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURERT.

Presso ARPAE - SAC di Ravenna con sede in Piazza Caduti per La Libertà n.2 - Ravenna – Area Demanio Idrico e Risorse Idriche - è depositata copia della domanda e degli elaborati progettuali, per chi volesse prenderne visione, previo appuntamento, al numero 331/4009564 o mail mguadagnini@arpae.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it