E-R | BUR

n.21 del 01.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Programma regionale in materia di spettacolo ai sensi dell’art. 5 della L.R. 5 luglio 1999, n. 13 - obiettivi, azioni prioritarie e procedure per il triennio 2012-2014. (Proposta della Giunta regionale in data 12 dicembre 2011, n. 1836)

L’ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale, progr. n. 1836 del 12 dicembre 2011, recante ad oggetto “Programma regionale in materia di spettacolo ai sensi della L.R. 13/99, art. 5 - obiettivi, azioni prioritarie e procedure per il triennio 2012-2014. Proposta all’Assemblea legislativa.”;

Preso atto:

- del parere favorevole espresso dalla commissione referente “Turismo, Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport” di questa Assemblea legislativa, giusta nota prot. n. 936 in data 11 gennaio 2012,

- del parere favorevole espresso dal Consiglio delle Autonomie locali (CAL) sulla proposta della Giunta regionale (1836/2011) e qui allegato;

Previa votazione palese, a maggioranza dei presenti,

delibera

- di approvare le proposte contenute nella deliberazione della Giunta regionale, progr. n. 1836 del 12 dicembre 2011, sopra citata e qui allegata quale parte integrante e sostanziale;

- di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Richiamata la L.R. n. 13/1999 “Norme in materia di spettacolo” ed in particolare l’art. 5, che prevede che il “Consiglio regionale, su proposta della Giunta, approvi il programma pluriennale di intervento, di norma triennale”, tenendo conto di quanto più specificatamente indicato al comma 2 dello stesso articolo;

Visto l’Allegato A) parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, recante: “Programma regionale in materia di spettacolo (L.R. 3/99). Obiettivi, azioni prioritarie e procedure per il triennio 2012-2014”;

Dato atto dei pareri espressi dal Comitato scientifico per lo spettacolo, nominato con delibera della Giunta regionale n. 1465/2010 in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 6 della predetta L.R. 13/99, in data 2/11/2011 e dalle Associazioni di categoria (AGIS, Confcooperative e Lega delle Cooperative) in data 9/11/2011;

Acquisito il parere del Consiglio delle Autonomie Locali in data 7/12/2011;

Dato atto inoltre che il Programma in questione è stato oggetto di confronto con le Province e con operatori del settore, al fine di individuare obiettivi e strategie di intervento condivisi;

Richiamata la propria deliberazione 1644/11 di approvazione del Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio 2012 e Bilancio Pluriennale 2012-14;

Vista la Legge regionale 43/01;

Richiamate inoltre le proprie deliberazioni n. 1057/2006, n. 1663/2006, n. 2416/2008 e ss. mm., n. 1377/2010, così come modificata dalla deliberazione n. 1950/2010, n. 1222/2011 e n. 1642/2011;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore competente;

delibera

di proporre all’Assemblea Legislativa Regionale:

  •  di approvare il “Programma regionale in materia di spettacolo (L.R. 3/99). Obiettivi, azioni prioritarie, e procedure per il triennio 2012-2014”, contenuto nell’allegato A), parte integrante e sostanziale del presente atto deliberativo;
  •  di dare atto che all’attuazione del presente Programma provvederà la Giunta regionale con propri atti deliberativi con le modalità e nelle forme contenute nel sopracitato allegato A);
  •  di disporre la pubblicazione della deliberazione dell’Assemblea Legislativa Regionale nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it