E-R | BUR

n.207 del 11.07.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione Integrata Ambientale – D.Lgs. n. 152/06 e s.m.i., parte II, titolo III bis - Avviso dell’avvenuto deposito della domanda di modifica sostanziale di A.I.A. da parte della Società La Doria S.p.A. per lo stabilimento sito in Viale delle Esposizioni n. 79/A in Comune di Parma

Si avvisa che ai sensi del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. parte II, titolo III-bis, art. 29 Nonies, è stata presentata dalla società La Doria SpA in data 22/5/2018 sul portale Osservatorio IPPC della Regione Emilia-Romagna istanza di modifica sostanziale dell’Autorizzazione Integrata Ambientale in capo allo stabilimento sito in Comune di Parma in cui viene svolta l’attività di lavorazione di materie prime vegetali (pomodoro) e materie prime animali per la produzione di sughi, salse e condimenti alimentari. L’attività attualmente svolta nello stabilimento è classificata come attività IPPC 6.4 b3 “Escluso il caso in cui la materia prima sia esclusivamente il latte, trattamento e trasformazione, diversi dal semplice imballo, delle seguenti materie prime, sia trasformate in precedenza sia non trasformate destinate alla fabbricazione di prodotti alimentari o mangimi da:punto3) materie prime animali e vegetali, sia in prodotti combinati che separati, quando, detta “A” la percentuale (%) in peso della materia animale nei prodotti finiti in Mg al giorno è superiore a 75 se A è pari o superiore a 10 oppure [300-(22,5 x A)] in tutti gli altri casi”; nello stabilimento La Doria SpA l’attuale capacità produttiva è pari a 190 Mg/g e la percentuale A risulta superiore a 10, per cui la pertinente soglia AIA è pari a 75 ton/giorno di prodotto finito.

La modifica sostanziale riguarda l’aumento della capacità produttiva derivata dal futuro inserimento di una nuova linea di produzione e confezionamento con potenzialità di 150 Mg/g che porterà a una potenzialità complessiva di installazione pari a circa 340 Mg/g rispetto all’attuale di 190.

Il gestore dell’installazione, ai fini delle responsabilità AIA, è il signor Silvano Scaccaglia.

L’impianto ricade nel Comune di Parma.

L'Autorità Procedente, Responsabile del Procedimento unico, è il S.U.A.P. del Comune di PARMA, nella persona di Marco Giubilini.

L'Autorità Competente è ARPAE SAC di Parma.

Tutta la documentazione è visibile al seguente indirizzo web: http://ippc-aia.arpa.emr.it/ippc-aia/DomandeAIADocumenti.aspx?id=62461

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it