E-R | BUR

n.23 del 02.02.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Art. 14, L.R. 4/2018: procedimento per la definizione dei contenuti del SIA (SCOPING) per il progetto denominato "Modifica autorizzazione rifiuti per operazione D9 (rifiuti speciali pericolosi e non) nel nuovo impianto chimico-fisico localizzato nel comune di Anzola dell'Emilia (BO)". Proponente: Venturi Ambiente S.r.l

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

sostituito in applicazione dell'art. 46 comma 3 della L.R. 43/01 e della Delibera 2416/2008 e s.m.i., che stabilisce che le funzioni relative ad una struttura temporaneamente priva di titolare competono al dirigente sovraordinato, dal 1 novembre 2021 Direttore generale della Direzione Generale Cura del Territorio e dell'Ambiente, Paolo Ferrecchi

(omissis)

determina

a) sulla base delle indicazioni della Conferenza di servizi istruttoria indetta ai sensi del comma 4, art. 14 della LR 4/18 e della proposta di conclusione del procedimento inviata da ARPAE AAC Metropolitana con nota acquisita al PG.2021.1099127 del 29 novembre 2021, come riportato nella parte narrativa, di rilevare l’insussistenza di elementi preclusivi alla realizzazione del progetto denominato “modifica autorizzazione rifiuti per operazione D9 (rifiuti speciali pericolosi e non) presso il nuovo impianto chimico-fisico nel Comune di Anzola dell'Emilia (BO)”, proposto dalla società Venturi Ambiente s.r.l., come da “Verbale della fase preliminare al provvedimento autorizzatorio unico regionale” che costituisce l’ALLEGATO 1, parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

b) sulla base delle indicazioni fornite come necessarie ai fini della redazione dello Studio d’Impatto Ambientale e degli elaborati relativi al procedimento unico di VIA, riportate nel paragrafo tre del verbale sopra richiamato, di assumere tali indicazioni;

c) di trasmettere copia della presente deliberazione: al proponente Venturi Ambiente s.r.l., al Comune di Anzola dell’Emilia, alla Città Metropolitana di Bologna, alla ARPAE di Bologna, al Consorzio di Bonifica Renana, al Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bologna, all’AUSL, all’HERA S.p.A., all’ENAV S.p.A. e all’ ENAC;

d) di pubblicare la presente determina dirigenziale sul sito web delle valutazioni ambientali della Regione Emilia-Romagna;

e) di dare atto, infine, che si provvederà alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 7 bis, comma 3, del d.lgs. 33/2013.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it