E-R | BUR

n. 154 del 10.11.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito del progetto definitivo, che verrà approvato comportando dichiarazione di pubblica utilità ai fini espropriativi, dell'allegato indicante le aree ed i nominativi dei proprietari delle aree interessate dalle opere di realizzazione della cassa di accumulo per il controllo degli apporti idrici del Fosso di Riale

Il Direttore della Terza Area, premesso che:

  • con deliberazione del Commissario Straordinario n 14 del 22 aprile 2009, esecutiva, è stata adottata variante al PRG “Variante urbanistica specifica limitata per la localizzazione e realizzazione della cassa di accumulo per il controllo degli apporti idrici del fosso di Riale”, è stato dato avvio del procedimento espropriativo inerente l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio a norma dell’art. 9 e 10 della LR 37/2002;
  • con precedente protocollo n. 11812 del 21 maggio 2009, è stata resa nota informazione del deposito del progetto preliminare dell’opera in oggetto, che ha comportato adozione di variante preordinata all’esproprio;
  • dell’avviso di avvio del procedimento e apposizione del vincolo, è stata data informazione all’albo dell’Ente, nel Bollettino Ufficiale della Regione e notifica a tutti i proprietari interessati.

Visti gli atti costitutivi il progetto definitivo delle “opere di realizzazione della cassa di accumulo per il controllo degli apporti idrici del fosso di Riale”;

Visto il D.P.R. 8/6/2001, n. 327 recante Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità;

Visto il D.Lgs. 27/12/2002, n. 302 recante Modifiche ed integrazioni al D.P.R. 8/6/2001, n. 327 Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità;

Visti gli artt. 15 e 16 della L.R. 37/2002 recante disposizioni in materia di esproprio;

rende noto che in data 10/11/2010 viene depositato presso l’Ufficio Espropri del Comune di Zola Predosa la seguente documentazione:

  1. Progetto definitivo per la realizzazione della cassa di accumulo per il controllo degli apporti idrici del fosso di Riale;
  2. Allegato recante elenco delle aree interessate dai vincoli espropriativi ed i nominativi dei proprietari secondo le risultanze dei registri catastali;

che l’approvazione del progetto suddetto ed il presente procedimento, comportano dichiarazione di pubblica utilità;

che il progetto definitivo è accompagnato da apposito allegato secondo le risultanze dei registri catastali, conforme a quanto prevede l’art. 16 della LR 37/2002 al riguardo;

che il progetto definitivo e l’allegato rimarranno depositati presso l’Ufficio Espropri per venti giorni, decorrenti dal giorno di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

che, copia del presente avviso, sarà notificata agli espropriandi nelle forme di legge quale avvio del procedimento di dichiarazione di pubblica utilità e pubblicato su un quotidiano a diffusione territoriale. Il Responsabile del procedimento è il dott. Gabriele Passerini. Per informazioni rivolgersi al geom. Davide Pisciotta (tel. 051/6161772).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it