E-R | BUR

n. 12 del 03.02.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso della decisione relativa alla procedura di V.I.A. concernente l’attività di recupero rifiuti non pericolosi con potenzialità superiore a 100 tonn/giorno - Ditta Sani Rino. L.R. 18 maggio 1999 n° 9, come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000 n° 35 (Titolo III)

L’Autorità competente Provincia di Parma comunica la decisione relativa alla procedura di V.I.A. concernente l’attività di recupero rifiuti non pericolosi con potenzialità superiore a 100 tonn/giorno.

Il progetto è presentato da Sani Rino.

Il progetto interessa il territorio del comune di Felino e della seguente provincia: Provincia di Parma.

Ai sensi del Titolo III della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 come modificata dalla Legge regionale 16 novembre 2000 n. 35, l’Autorità competente èProvincia di Parma con atto Determinazione del Dirigente n° 4859 del 30/12/2009 ha assunto la seguente decisione

per quanto di competenza e fatto salvo i diritti di terzi, sulla base delle valutazioni conclusive della Conferenza di Servizi e dei pareri espressi dagli Enti coinvolti, che hanno stabilito che non sussistono motivi ostativi alla conclusione positiva della procedura di VIA per lo svolgimento di attività di recupero rifiuti non pericolosi ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs 152/2006 e s.m.i, alla ditta:

Ragione sociale: Sani Rino (C. F. SNARNI31H15L672S)

Sede legale: Felino - Via Calestano, 1

per l’esercizio dell’attività di recupero rifiuti speciali non pericolosi presso l’insediamento ubicato in comune di Felino, via G.Galilei n° 10 a condizione e nel rispetto di quanto contenuto negli elaborati presentati, così come integrati, e che siano ottemperate le seguenti prescrizioni:

quanto contenuto nei pareri, verbali e atti già allegati al rapporto ambientale quale allegato n. 1;

di quantificare le spese istruttorie, ai sensi dell’art. 28 della L.R. 9/99 e s.m.i., calcolate in € 411,00 (euro quattrocentoundici//00), che la ditta SANI RINO dovrà corrispondere all’Autorità competente Provincia di Parma, entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della presente Determinazione, sul C/C postale n° 16390437 (intestato a: Amministrazione Provinciale di Parma - Servizio Tesoreria, causale “Spese istruttorie procedura di VIA ai sensi della L.R. 9/99 e s.m.i. del progetto di rinnovo iscrizione per recupero rifiuti, ai sensi dell’art. n. 216 del dlgs n. 152/2006 e smi presentato dalla ditta Sani Rino”;

di pubblicare la presente Determinazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia - Romagna (B.U.R.), ai sensi dell’art. 10 comma 3 della L.R. 9/99 e s.m.i.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it