E-R | BUR

n.157 del 26.05.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Elenco strade vicinali di uso pubblico Declassificazione della strada vicinale della Canovazza. Approvazione

IL CONSIGLIO COMUNALE

VISTI:

- l’art. 2, comma 9, del D. Lgs. 30/4/1992, n. 285 che attribuisce alle Regioni la competenza alla declassificazione delle strade non statali qualora queste non corrispondono più all’uso ed alle tipologie di collegamento previste;

- l’art. 3, comma 3, del D.P.R. 16/12/1992, n. 495, che subordina il provvedimento di declassificazione ad una proposta in tal senso deliberata dall’Ente proprietario della strada;

- la L.R. 19/8/1994, n. 35, con la quale la Regione Emilia-Romagna ha delegato ai Comuni la competenza ad adottare i provvedimenti di classificazione e declassificazione delle strade di loro competenza;

RICHIAMATA la delibera di Consiglio Comunale n. 48 in data 25/11/2003 con la quale si approvava la Riclassificazione delle Strade Comunali e Vicinali di uso pubblico;

VISTA la richiesta pervenuta in data 21/9/2020 con la quale il signor Edoardo Schapira in qualità di proprietario degli immobili siti in località Canovazza chiede la declassificazione della Strada;

DATO ATTO che nell’elenco delle strade vicinali di uso pubblico approvato con delibera di C.C. n. 48 del 25/11/2003 al n. 11 figura la “strada della Canovazza”con i seguenti identificativi:

-caposaldo iniziale:bivio strada Polveriera (Canovetta),

-caposaldo finale: Canovazza

-lunghezza: Km. 0+500;

PREMESSO che rientrano nella categoria delle strade vicinali pubbliche quelle che, secondo costante giurisprudenza, posseggono almeno i seguenti requisiti presuntivi dell’uso pubblico:

- passaggio esercitato da una collettività di persone appartenenti ad un gruppo territoriale,

- concrete idoneità del bene a soddisfare, anche per il collegamento con la via pubblica, esigenze di generale interesse,

- protrazione dell’uso stesso da tempo immemorabile ad opera di una collettività di soggetti considerati “uti cives”, ossia titolari di un pubblico interesse di carattere generale, e non “uti singuli”,

- comportamento del Comune che ha provveduto con regolarità alla manutenzione ordinaria, custodia e vigilanza,

- titolo valido a sorreggere l’affermazione del diritto di uso pubblico che può anche identificarsi nella protrazione dell’uso da tempo immemorabile;

VERIFICATO che per la strada in oggetto non si ravvisa più l’interesse pubblico in quanto conduce esclusivamente al compendio immobiliare della Canovazza di proprietà del signor Schapira Edoardo;

CONSIDERATO che oltre la località Canovazza lo stradello che scendeva nel Rio Lisone, di cui rimane traccia solo nelle mappe catastali, era già stato interrotto dalla creazione della Polveriera di Cantone, ora di proprietà del Comune di Piozzano per il territorio di competenza;

DATO ATTO che il provvedimento di declassificazione della strada è comunque fatto salvo diritti di terzi e servitù preesistenti;

(omissis)

delibera

1) DI DECLASSIFICARE la strada vicinale di uso pubblico della Canovazza,così come evidenziata con colore rosso nella planimetria allegata sotto la lettera “A”(già iscritta al n.11 dell’elenco approvato con delibera di CC n. 48 del 25/11/2003 ) a strada vicinale agraria in quanto non presenta più i requisiti idonei a soddisfare esigenze di carattere generale a favore di una collettività indeterminata di persone e non è interessata da progetti di sviluppo territoriale di portata comunale o sovra-comunale.

2)DI PUBBLICIZZARE, ai sensi dell’art. 4-comma 1,della L.R. n. 35/94, il presente provvedimento all’albo pretorio per 15 giorni consecutivi dando atto che, entro il termine di trenta giorni successivi alla scadenza del suddetto periodo di pubblicazione, gli interessati possono presentare opposizione avverso il provvedimento. Sulle eventuali opposizioni deciderà in via definitiva l’Ente deliberante.

3) DI PUBBLICARE nel BURERT, ai sensi del’art. 4, comma 3, della citata L.R. 35/94 il presente provvedimento diventato definitivo.

4)DI DARE ATTO che, ai sensi dell’art. 4, comma 5, della L.R. 35/94 il presente provvedimento ha effetto all’inizio del secondo mese successivo a quello nel quale esso è pubblicato nel bollettino regionale.

5) DI AGGIORNARE conseguentemente l’elenco delle strade vicinali di uso pubblico del Comune di Piozzano.

Si da atto che la delibera di Consiglio Comunale n. 5 del 22 gennaio 2021 è stata pubblicata all’albo pretorio del Comune dal 23 gennaio 2021 per quindici giorni consecutivi ed entro il termine di trenta giorni successivi alla scadenza del suddetto periodo di pubblicazione non sono pervenute opposizioni a questo comune avverso il provvedimento in oggetto.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it