E-R | BUR

n.231 del 02.07.2020 (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione del rendiconto dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2019. (Delibera dell'Ufficio di Presidenza in data 14 maggio 2020, n. 31)

L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Vista la deliberazione dell'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea legislativa n. 31 del 14 maggio 2020, recante: "Approvazione del rendiconto dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2019";

Preso atto:

- dell'art. 35 dello Statuto della Regione;

- che, ai sensi dell’art. 67 del Decreto Legislativo n. 118 del 2011 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42), l’Assemblea legislativa adotta il medesimo sistema contabile e gli schemi di bilancio di rendiconto della Regione adeguandosi ai principi contabili generali e applicati, allegati al decreto suddetto e pertanto il consuntivo 2018 è redatto secondo lo schema previsto dal D. Lgs. n. 118 del 2011, allegato 10;

Viste le deliberazioni dell’Assemblea legislativa:

- n. 182 del 18 dicembre 2018 di approvazione del “Bilancio di prvisione finanziario dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per gli anni 2019-2020-2021 (Proposta dell’Ufficio di Presidenza in data 22 novembre 2018, n. 106);

- n. 213 del 9 luglio 2019 recante “Assestamento - Prima variazione generale al bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna per gli anni 2019-2020-2021(Proposta dell’Ufficio di Presidenza n. 39 in data 25 giugno 2019);

Dato atto che nel corso dell’esercizio, ai sensi dell’art. 51 del D. Lgs 118/2011, sono state approvate con gli atti di seguito elencati, le variazioni previste dal suddetto articolo:

- Delibere dell’Ufficio di Presidenza nn. 3, 15, 51 e 68/2019;

- Determinazioni del Responsabile del Servizio Funzionamento e Gestione nn. 10, 113, 173, 242, 295, 357, 375, 518, 667, 759, 816 e 845/2019;

Dato atto altresì, che per l’esercizio finanziario 2019, l’Ufficio di Presidenza ha approvato le seguenti deliberazioni:

- n. 24 dell’11 aprile 2019 riguardante il Riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi al 31.12.2018;

- n. 19 del 2 aprile 2020 riguardante il Riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi al 31.12.2019 e la successiva rettifica del 14 maggio 2020;

Visti gli elenchi da allegare al rendiconto, in ottemperanza agli adempimenti previsti dalla Legge regionale 26 luglio 2013 n. 11, che, all’ art. 30 “Informazioni all’Assemblea Legislativa” comma 1, prevede che l’Ufficio di Presidenza trasmetta annualmente all’Assemblea legislativa regionale, in allegato al rendiconto:

a) l'elenco delle iniziative, manifestazioni, ecc. cui è stato concesso il patrocinio non oneroso dell'Assemblea legislativa, o ai cui comitati d'onore l'Assemblea legislativa ha aderito;

b) l'elenco delle iniziative cui sono stati assegnati i premi o sostegni di cui all'articolo 29, comma 4, lettere a), b) e c);

c) l'elenco delle associazioni, comitati e soggetti aventi personalità giuridica di carattere associativo cui l'Assemblea legislativa ha aderito, corredato da una sintesi dell'attività svolta da ciascuno di tali soggetti, dall’indicazione dell'ammontare delle quote associative;

Preso atto che nel corso del 2019 non sono state deliberate nuove adesioni previste al comma 4 dell’art. 27, della sopracitata L.R. n. 11/2013;

Visto che il Tesoriere si è dato carico di tutte le entrate dategli in riscossione con gli ordini di incasso;

Accertato che le spese sono state liquidate dal Tesoriere, con appositi mandati di pagamento debitamente quietanzati;

Visto il Conto per l’esercizio finanziario 2019 reso dal Tesoriere e ritenuto di approvarlo;

Dato atto che l’attestazione dei tempi di pagamento dell’esercizio 2019, ai sensi dell’art. 41, comma 1 del D.L. 66/2014, è allegato alla presente delibera;

Visto il Rendiconto relativo all'esercizio finanziario 2019, costituito dal Conto del Bilancio con i relativi riepiloghi e prospetti, il Conto economico e lo Stato patrimoniale, e la relazione sulla gestione, parte integrante e sostanziale alla presente delibera;

Preso atto:

- della Relazione del Collegio dei revisori dei conti sulla proposta dell’Ufficio di Presidenza n. 31 del 14 maggio 2020 (qui allegato);

- che la commissione assembleare “Bilancio Affari generali ed istituzionali” ha preso in esame la suddetta proposta dell’Ufficio di Presidenza, n. 31 del 14 maggio 2020 esprimendo sulla stessa parere favorevole, giusta nota prot. n. AL/2020/9944 del 3/6/2020;

Previa votazione palese, a maggioranza dei presenti,

delibera

- di approvare quanto proposto dall'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea legislativa, con atto n. 31 del 14 maggio 2020, sopra citato e qui allegato per parte integrante e sostanziale;

- di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

DELIBERAZIONE DELL’UFFICIO DI PRESIDENZA DELL’ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 14 MAGGIO 2020, N.31

Approvazione del Rendiconto dell'assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2019

L’UFFICIO DI PRESIDENZA

Viste le deliberazioni dell’Assemblea legislativa:

- n. 182 del 18 dicembre 2018 di approvazione del “Bilancio di previsione finanziario dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per gli anni 2019-2020-2021 (Proposta dell’Ufficio di Presidenza in data 22 novembre 2018, n. 106);

- n. 213 del 9 luglio 2019 recante “Assestamento - Prima variazione generale al bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna per gli anni 2019-2020-2021
(Proposta dell’Ufficio di Presidenza n. 39 in data 25 giugno 2019);

Dato atto che nel corso dell’esercizio, ai sensi dell’art. 51 del D. Lgs 118/2011, sono state approvate con gli atti di seguito elencati, le variazioni previste dal suddetto articolo:

- Delibere dell’Ufficio di Presidenza nn. 3, 15, 51 e 68/2019;

- Determinazioni del Responsabile del Servizio Funzionamento e Gestione nn. 10, 113, 173, 242, 295, 357, 375, 518, 667, 759, 816 e 845/2019;

Dato atto, ai sensi dell’art. 67 del Decreto Legislativo n. 118/2011, che l’Assemblea legislativa adotta il medesimo sistema contabile e gli schemi di bilancio di rendiconto della Regione adeguandosi ai principi contabili generali e applicati allegati al decreto suddetto e pertanto il consuntivo 2019 è redatto secondo lo schema previsto dal D. Lgs n. 118/2011, allegato 10;

Dato atto altresì, che per l’esercizio finanziario 2019, l’Ufficio di Presidenza ha approvato le seguenti deliberazioni: 

- n. 24 dell’11 aprile 2019 riguardante il Riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi al 31/12/2018;

- n. 19 del 2 aprile 2020 riguardante il Riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi al 31/12/2019; 

Visti gli elenchi da allegare al rendiconto, in ottemperanza agli adempimenti previsti dalla Legge regionale 26 luglio 2013, n. 11, che all’ art. 30 “Informazioni all’Assemblea Legislativa” comma 1, prevede che l’Ufficio di Presidenza trasmetta annualmente all’Assemblea legislativa regionale, in allegato al rendiconto:

a) l'elenco delle iniziative, manifestazioni, ecc. cui è stato concesso il patrocinio non oneroso dell'Assemblea legislativa, o ai cui comitati d'onore l'Assemblea legislativa ha aderito;

b) l'elenco delle iniziative cui sono stati assegnati i premi o sostegni di cui all'articolo 29, comma 4, lettere a), b) e c);

c) l'elenco delle associazioni, comitati e soggetti aventi personalità giuridica di carattere associativo cui l'Assemblea legislativa ha aderito, corredato da una sintesi dell'attività svolta da ciascuno di tali soggetti, dall’indicazione dell'ammontare delle quote associative;

Preso atto che nel corso del 2019 non sono state deliberate nuove adesioni previste al comma 4 dell’art. 27, della sopracitata L.R. n. 11/2013;

Visto che il Tesoriere si è dato carico di tutte le entrate dategli in riscossione con gli ordini di incasso;

Accertato che le spese sono state liquidate dal Tesoriere, con appositi mandati di pagamento debitamente quietanzati;

Visto il Conto per l’esercizio finanziario 2019 reso dal Tesoriere e ritenuto di approvarlo;

Dato atto che l’attestazione dei tempi di pagamento dell’esercizio 2019, ai sensi dell’art. 41, comma 1 del D.L. 66/2014, è allegato alla presente delibera;

Visto il Rendiconto relativo all'esercizio finanziario 2019, costituito dal Conto del Bilancio con i relativi riepiloghi e prospetti, il Conto economico e lo Stato patrimoniale, e la relazione sulla gestione, parte integrante e sostanziale alla presente delibera;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 32 del 3 maggio 2017 “Il sistema dei controlli interni nella Direzione generale – Assemblea legislativa” e successiva modifica con deliberazione n. 87 del 15/11/2017;

- n. 93 del 19 dicembre 2019, recante “Aggiornamento obiettivi del Piano della performance della Direzione generale – Assemblea Legislativa approvato con Del. UP 23/2019. Anno 2020”;

- n. 2 dell’8 gennaio 2020, recante: “Approvazione Piano triennale di prevenzione della corruzione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna (PTPC 2020-2022)”;

Richiamata la determinazione n. 458 del 2 luglio 2019 “Provvedimento di nomina dei Responsabili del procedimento per il Servizio Funzionamento e gestione” con la quale la titolare della P.O. “Programmazione finanziaria e gestione della spesa” è stata nominata responsabile del procedimento “Predisposizione del bilancio di previsione del bilancio di assestamento e delle variazioni di competenza dell’Assemblea legislativa”;

Dato atto che la responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

A voti unanimi

delibera

a) di approvare il Rendiconto dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2019, secondo lo schema previsto dall’allegato 10 del D. Lgs n.118/2011, quale parte integrante e sostanziale alla presente delibera, corredato della relativa relazione;

b) di approvare il Conto del Tesoriere relativo all’esercizio finanziario 2019;

c) di stabilire che, in seguito all’approvazione del rendiconto da parte dell’Assemblea, si delibererà in merito all’utilizzo dell’avanzo di amministrazione proveniente dall’esercizio 2019, secondo quanto previsto dal D. Lgs. n.118/2011;

d) di trasmettere, la presente delibera all’Assemblea legislativa regionale richiedendone l’approvazione a norma di legge, subordinatamente al parere espresso dal Collegio dei revisori dei conti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it