E-R | BUR

n. 47 del 17.03.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvenuta adozione della variante n. 56 al PRG 1996

Si avvisa che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 92 del 5/12/2009 e successiva integrazione con delibera del Consiglio Comunale n. 17 del 17/02/2010 è stata adottata la variante specifica n. 56 relativa al Piano Particolareggiato del comparto D3.9 nell’abitato di Cento.

La variante adottata è depositata per 30 gg. consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso (dal 17/03/2010 al 16/04/2010), presso la Segreteria Generale del Comune di Budrio – Piazza Filopanti n. 11 e può essere visionata liberamente negli orari di apertura al pubblico.

Entro i 30 giorni successivi, dal 17/04/2010 al 17/05/2010, gli Enti pubblici, le Associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare eventuali osservazioni.

A norma dell’art. 10 della l.r. n. 37 del 19/12/2002, la variante in oggetto, preordinata all’apposizione del vincolo espropriativo, è corredata da un allegato, in cui sono elencate le aree interessate dal vincolo, nonché i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali. Entro 60 giorni dalla pubblicazione del presente avviso (dal 17/03/2010 al 17/05/2010), coloro che, pur non essendo proprietari, siano interessati dal vincolo, possono presentare osservazioni scritte presso l’ufficio comunale delle espropriazioni, che saranno oggetto di esame puntuale in sede di approvazione della variante. Il responsabile del procedimento espropriativo è il geom. Gian Luigi Mainardi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it