E-R | BUR

n.146 del 21.05.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Lavori di “Potenziamento del depuratore di Santa Giustina e collettamento delle acque reflue del comune di Bellaria Igea Marina e della zona nord del Comune di Rimini” – Autorizzazione al deposito dell’indennità definitiva di espropriazione/imposizione di servitù e di occupazione temporanea – Ditta A077 Manfroni Paolo

Con provvedimento n. 811 del 28/4/2014 la Responsabile del Servizio Affari Giuridico Amministrativi - Patrimonio, Politiche Giovanili e Pari Opportunità ha quantificato l’indennità definitiva d’esproprio/asservimento relativamente ai beni immobili identificati al C.T. del Comune di Rimini al Fg. 45 Mapp. 144 ed al C.T./C.F. del Comune di Rimini al Fg. 45 Mapp. 326 di proprietà della ditta A077 Manfroni Paolo, come definita dalla Commissione Provinciale competente. 

Tale indennità, non condivisa ed espressamente accettata dagli interessati, ammonta complessivamente a € 11.159,44, tenuto conto che l’indennità di occupazione temporanea è relativa ad un periodo di 2 anni, rinviando quindi alla fine dei lavori il deposito della maggiore indennità di occupazione temporanea per il periodo eccedente i 2 anni.

Pertanto con il medesimo provvedimento la Responsabile del Servizio Affari Giuridico Amministrativi - Patrimonio, Politiche Giovanili e Pari Opportunità, ai sensi degli articoli 21, comma 12, e 27, comma 2, del DPR 327/2001, ordina a Romagna Acque - Società delle Fonti Spa di provvedere al deposito presso la Cassa Depositi e Prestiti a favore della ditta A077 Manfroni Paolo della somma di € 370,37 quale differenza tra l’indennità definitiva come sopra quantificata e quella provvisoria pari a € 10.789,07, non accettata dalla ditta esproprianda e quindi già depositata presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Il citato provvedimento, ai sensi dell’art. 26.8 del DPR 327/01, diventa esecutivo decorsi 30 giorni dalla pubblicazione del presente estratto nel B.U.R. della Regione Emilia-Romagna qualora non venga proposta opposizione dai terzi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it