E-R | BUR

n.281 del 21.09.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvenuta determinazione dell’indennità di espropriazione provvisoria relativa alle aree da occuparsi per la realizzazione di impianto di depurazione acque reflue in località Monticelli Terme

Si comunica che, con determinazione n. 528 del 28 ottobre 2015 come integrata con determinazioni n. 464 del 25 luglio 2016 e n. 533 del 29 agosto 2016, è stata approvata (ai sensi dell’articolo 20, comma 3, del Decreto del Presidente della Repubblica 08 giugno 2001 n. 327) l’indennità provvisoria di espropriazione relativa alle aree - censite presso il Nuovo Catasto Terreni del comune di Montechiarugolo (PR) - da occuparsi permanentemente per la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione delle acque reflue in località Monticelli Terme (rientrante nel complessivo progetto di risanamento del territorio dei Comuni di Neviano degli Arduini, Traversetolo, Montechiarugolo e Lesignano dè Bagni). 

L’importo indennitario aggiornato è il seguente:

  • ditta catastale “MontemiliaS.a.s. di Ballini Fausto e C. - Società Agricola in liquidazione” complessivi € 315.611,40 di cui:

- Riduzione di valore del fondo (comprensiva del valore delle superfici da ablarsi e del deprezzamento delle porzioni residue) € 286.556,40

- Valore soprassuolo superficie bitumata € 13.440,00

- Valore soprassuolo superficie inghiaiata € 6.574,50

- Valore dei reliquati € 9.040,50 

Avendo il Liquidatore della società formalizzato il proprio orientamento a condividere l’indennità provvisoria, qualora il Giudice Delegato esprima il proprio assenso rispetto l’indicato ammontare ed emetta i conseguenti provvedimenti di propria competenza l’indennità diverrà definitiva a tutti gli effetti, mentre in caso di diniego da parte del Giudice l’indennità di espropriazione verrà depositata presso la Cassa Depositi e Prestiti. 

Il Liquidatore provvederà a dare ai creditori la comunicazione richiesta dalla procedura di liquidazione, assolvendo così contestualmente all’obbligo - prescritto dall’articolo 20, comma 7, del D.P.R. 08 giugno 2001 n. 327 - di dare notizia dell’imminente pagamento (o deposito) dell’indennità ai soggetti terzi titolari di diritti. 

Entro il termine di trenta giorni dalla pubblicazione del presente avviso chi vi abbia interesse può (ai sensi dell’articolo 26, comma 8, del D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327) proporre opposizione per l’ammontare dell’indennità o per la garanzia indirizzandola all’Ufficio Espropri del Comune di Montechiarugolo (Piazza Rivasi n. 3 - 43022 Montechiarugolo)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it