E-R | BUR

n.9 del 11.01.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di Variante al Piano Strutturale Comunale (PSC) - Adozione di Variante al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) - (articoli 32 e 33 della L.R. 20/00 e ss.mm.ii.) dei Comuni di Monte San Pietro, Valsamoggia e Zola Predosa

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio Comunale rispettivamente di:

  • Monte San Pietro n. 99 e n. 100 del 28 dicembre 2016;
  • Valsamoggia n. 122 e n. 123 del 20 dicembre 2016;
  • Zola Predosa n. 89 e n. 90 del 28 dicembre 2016;

sono stati rispettivamente adottati, per gli aspetti di competenza, ai sensi della L.R. 20/2000 e ss.mm.ii., la Variante 2015 al Piano Strutturale Comunale (PSC) e la conseguente Variante 2016 al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE).

Le Varianti adottate sono depositate per 60 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione e possono essere visionate liberamente e da chiunque presso:

- Comune di Monte San Pietro: Piazza della Pace n. 2, Calderino di Monte San Pietro (BO) - Sportello Unico Edilizia (SUE): dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.30;

- Comune di Valsamoggia: Piazza Berozzi n. 3, Crespellano - Valsamoggia (BO) - Sportello Polifunzionale di Crespellano: dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 12; giovedì dalle ore 15 alle ore 18;

- Comune di Zola Predosa: Piazza della Repubblica n. 1, Zola Predosa (BO) - Segreteria Area Tecnica: dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30;

- Unione dei Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia: Ufficio di Piano Area Bazzanese, c/o Comune di Zola Predosa - Piazza della Repubblica n.1 - Zola Predosa (BO); previo appuntamento, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00;

La documentazione relativa alle Varianti in oggetto è altresì consultabile nei siti web istituzionali dei Comuni interessati oltre che in quello dell’Unione dei Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia.

Entro 60 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione, gli Enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del PSC sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte sui contenuti della Variante al PSC adottata, le quali saranno valutate prima dell'approvazione definitiva.

Analogamente entro 60 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione, chiunque può formulare osservazioni sui contenuti della Variante al RUE adottata, le quali saranno anch’esse valutate prima dell'approvazione definitiva.

Ai fini della Valutazione Ambientale Strategica (VAS), si ricorda che la VALSAT tiene luogo del rapporto ambientale e che - anche in relazione a tale profilo - chiunque può presentare osservazioni nei modi e termini sopra indicati.

Le Autorità proponenti e procedenti sono i Comuni di: Monte San Pietro, Valsamoggia e Zola Predosa. L’Autorità competente è la Città Metropolitana di Bologna.

La Variante 2015 al PSC, la Variante 2016 al RUE, il Rapporto ambientale e la sintesi non tecnica di cui all’art. 13, D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii. della VALSAT in parola sono disponibili per la consultazione presso i sopraccitati Enti Territoriali e sui siti web dei Comuni procedenti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it