E-R | BUR

n.165 del 03.06.2021 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 1 posto di dirigente “Specialista giuridico-legale”, presso l’Agenzia regionale per il lavoro Emilia-Romagna (Determinazione del Direttore n. 530 del 23/4/2021)

L'Agenzia regionale per il lavoro indice un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 1 posto di Dirigente “Specialista Giuridico-Legale”.

Requisiti specifici per l'ammissione:

  • cittadinanza italiana (gli italiani non appartenenti alla Repubblica, salvo contrarie disposizioni di legge, sono equiparati ai cittadini italiani);
  • aver conseguito uno dei seguenti titoli:

Vecchio Ordinamento:

- Giurisprudenza

Triennale:

- Scienze Giuridiche (31) D.M. 509/1999

- Scienze dei Servizi Giuridici (02) D.M. 509/1999

- Scienze dei Servizi Giuridici (L-14) D.M. 270/2004

Specialistica:

- Giurisprudenza (22/S) D.M. 509/1999

- Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S) D.M. 509/1999

Magistrale:

- Giurisprudenza (LMG/01) D.M. 270/2004

o di quelli ad essi equiparati/equipollenti.

I requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data di scadenza fissata per la presentazione della domanda di ammissione e permanere al momento dell’assunzione.

Tutti i candidati, che risultano aver presentato domanda con la prescritta modalità telematica, sono ammessi al concorso con riserva, fatta salva la mancata allegazione della copia scansionata del documento d'identità in corso di validità e del curriculum datato e firmato che comportano l'esclusione dalla procedura.

Contenuto della domanda

Nella domanda di ammissione il candidato/a dovrà dichiarare, sotto la propria personale responsabilità ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 28/12/2000, n. 445:

  • Cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza anagrafica.
  • Il domicilio o recapito cui indirizzare tutte le comunicazioni relative al concorso, completo di recapito telefonico anche mobile e indirizzo di posta elettronica.
  • Di essere in possesso di tutti i requisiti.
  • Gli eventuali titoli che diano diritto a riserve nella graduatoria di merito.

Modalità e termini di presentazione della domanda

Domanda di ammissione

Al concorso deve essere presentata esclusivamente con modalità telematiche, come sottoindicate, entro e non oltre il lunedì 15 luglio 2021 - alle ore 13.00

Non saranno ammesse le candidature presentate con modalità diverse da quelle indicate.

I candidati dovranno compilare la domanda tramite il portale e-Recruiting della Regione Emilia-Romagna raggiungibile dal sito istituzionale dell’Ente www.regione.emilia-romagna.it, seguendo il percorso: “Entra in Regione”, “Concorsi e opportunità di lavoro in Regione” - sezione “Agenzia Regionale per il lavoro - Procedure selettive Tempi Determinati e Indeterminati”, - http://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/e-recruiting/ - al link della procedura e secondo le istruzioni ivi riportate nell'apposita “Guida alla compilazione della domanda”.

Ai fini della scadenza dei termini, fa fede la consegna della domanda come risulta confermata dal sistema informatico, tramite invio all’indirizzo di posta elettronica ordinaria indicato dal candidato di due comunicazioni: la prima inviata immediatamente, a riprova dell’avvenuta ricezione della candidatura da parte della Regione, la seconda in un successivo momento, riportante il riepilogo PDF della candidatura inviata e gli estremi della protocollazione della domanda stessa.

È onere del candidato verificare l’effettiva ricezione nonché registrazione della domanda da parte dell’Amministrazione regionale attraverso le notifiche di cui sopra.

L'accesso al portale e-Recruiting avviene attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) ( https://www.spid.gov.it/).

In sede di compilazione della domanda al candidato sarà possibile indicare, in aggiunta all'indirizzo di posta elettronica ordinaria, l'indirizzo di una casella PEC, che l'Amministrazione potrà tenere a riferimento per eventuali ulteriori comunicazioni individuali.

Alla candidatura on-line dovrà essere allegata, pena l’esclusione dalla procedura, la scansione in formato PDF di un documento di identità in corso di validità, nonché il curriculum vitae datato e firmato e redatto unicamente secondo il modello allegato al presente bando. Le informazioni, espresse in forma chiara, dovranno essere complete di tutti gli elementi anche per consentire una corretta valutazione dei titoli dichiarati nella domanda di partecipazione.

Prove d'esame

Il concorso si articolerà in due prove scritte ed una prova orale, volte nel loro complesso ad accertare e valutare le conoscenze, le capacità e le attitudini possedute dal candidato, in relazione alle caratteristiche e alle peculiarità del profilo da ricoprire, così come specificate nel presente bando e negli atti ivi richiamati.

I candidati devono presentarsi alle prove scritte e alla prova orale muniti di valido documento di identificazione. Inoltre, potranno essere richieste ai candidati la presentazione di un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare negativo effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento della prova, nonché ulteriori prescrizioni e osservanza di misure anti contagio eventualmente previste dall’Agenzia ai sensi del Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici pubblicato in data 15/4/2021 sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro per la Pubblica Amministrazione al link http://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/ministro/15-04-2021/pa-concorsi-pubblicato-il-nuovo-protocollo-sicurezza o di altri provvedimenti legislativi, amministrativi e/o sanitari vigenti al momento dell’espletamento della prova.

Le suddette prescrizioni e adempimenti verranno resi noti mediante pubblicazione su questa pagina entro 10 giorni precedenti lo svolgimento della prova.

Il giorno e la sede della prima prova scritta, fissati dalla Commissione Esaminatrice, verranno pubblicati su questa pagina, tale pubblicazione sostituirà a tutti gli effetti la convocazione individuale.

Pertanto, i candidati sono tenuti a presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, nel giorno, orario e luogo che saranno indicati nel suddetto avviso (salvo il caso in cui, entro la data fissata per le prove, abbiano ricevuto comunicazione di esclusione dalla procedura per difetto dei requisiti prescritti).

L’Amministrazione si riserva la possibilità di organizzare le prove scritte anche su sedi decentrate o in modo non contestuale ai sensi dell’art. 10, comma 2 del Decreto Legge n. 44 del 01/04/2021 e di espletare la prova orale in videoconferenza ai sensi dell’art. 10, comma 1 lett. b) del medesimo decreto.

La mancata presentazione equivarrà a rinuncia al concorso.

Il responsabile del presente procedimento concorsuale è il Dott. Massimo Martinelli.

Per ulteriori informazioni e per problemi inerenti alla trasmissione della domanda gli aspiranti potranno inviare una mail al seguente indirizzo: arlinfoconcorso@regione.emilia-romagna.it indicando nell’oggetto Concorso Dirigente Professional “Specialista Giuridico-Legale

Le richieste di informazioni dovranno pervenire 24 ore prima della scadenza del bando.

Il testo integrale del presente avviso è disponibile sul sito dell'Agenzia al seguente link:

https://www.agenzialavoro.emr.it/normativa/bandi-e-avvisi/concorsi-e-mobilita-1/

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it