E-R | BUR

n.287 del 24.09.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Iscrizione dell'Associazione "Progetto Danza ASD" con sede in Rimini nel registro regionale delle associazioni di promozione sociale di cui alla L.R. n. 34/2002, così come modificata con L.R. n. 8/2014

IL RESPONSABILE

Richiamate le deliberazioni della Giunta regionale n. 2416/2008 e ss.mm., n. 1057/2006, n. 1663/2006, n. 1222/2011 e n. 725/2012;

Vista la Legge 7 dicembre 2000, n. 383 “Disciplina delle associazioni di promozione sociale”;

Vista la L.R. 9 dicembre 2002, n. 34 “Norme per la valorizzazione delle associazioni di promozione sociale. Abrogazione della legge regionale 7 marzo 1995, n. 10 (Norme per la promozione e la valorizzazione dell'associazionismo);

Vista la L.R. 30 giugno 2014, n. 8 “Legge di semplificazione della disciplina regionale in materia di volontariato, associazionismo di promozione sociale, servizio civile. Istituzione della Giornata della cittadinanza solidale”;

Vista la deliberazione della Giunta regionale n. 910/2003, così come modificata con deliberazione della Giunta regionale n. 978/2008;

Preso atto che con la L.R. n. 8/2014 appena richiamata i registri provinciali delle associazioni di promozione sociale sono stati abrogati mantenendo un unico registro di competenza della Regione;

Preso atto che nelle norme transitorie di cui all’art. 46 di tale legge è stabilito che fino al 30 giugno 2015 le Province mantengono funzioni relative alle procedure di iscrizione, verifica e cancellazione afferenti al registro regionale delle associazioni di promozione sociale, secondo modalità stabilite dalla Giunta regionale entro sessanta giorni dall'entrata in vigore della legge, con deliberazione da pubblicarsi nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT);

Dato atto che nelle more di emanazione delle direttive di attuazione della L.R. n. 8/2014, viste anche le modalità di ordinaria amministrazione di cui alla delibera della Consulta di Garanzia Statutaria n. 2 del 28/7/2014, questa Regione ha concordato procedure transitorie per la gestione del registro regionale delle associazioni di promozione sociale;

Dato atto che tali procedure prevedono che:

  1. le Province continuino a ricevere e ad istruire tutte le istanze di iscrizione nei registri, comprese anche quelle presentate da soggetti che si definiscono a rilevanza regionale, nonché a svolgere i procedimenti di verifica e controllo;
  2. tutti i procedimenti istruttori relativi alla gestione del registro devono essere svolti secondo le norme generali sul procedimento amministrativo e facendo riferimento, nello specifico, alle attuali direttive regionali (DGR n. 139/2006, DGR n. 910/2003 sulle modalità di gestione e DGR n. 109/2010, DGR n. 1899/2011 sui controlli);
  3. gli atti conclusivi (es. iscrizione, rigetto, cancellazione, ecc.) sono di competenza della Regione, a cui compete la responsabilità sulla gestione generale del registro e, pertanto, anche su tali atti e sull’eventuale contenzioso;
  4. a conclusione di ogni procedimento istruttorio le Province devono trasmettere a questa Regione, con apposito verbale, gli esiti di tali procedimenti e la proposta relativa all’adozione dell’atto finale;
  5. gli atti conclusivi dei procedimenti eventualmente adottati in difformità dal parere e dalle valutazioni espressi dalle Province dovranno essere oggettivamente motivati;

Visto il verbale della Provincia di Rimini del 29/7/2014, conservato agli atti con prot. n. PG/2014/281618 del 31/7/2014, relativo al procedimento avviato in merito all’istanza di iscrizione nel registro delle associazioni di promozione sociale presentata in data 28/5/2014 dall’Associazione “Progetto Danza A.S.D.” con sede in Rimini, Via Marecchiese n. 152, C.F. 04084370404;

Preso atto che da detto verbale risulta che l’Associazione si è costituita a Rimini in data 21/5/2013 con scrittura privata registrata presso l’Agenzia delle Entrate di Rimini in data 27/5/2013 al n. 7040 mod. III e ha per finalità lo sviluppo e la diffusione dello sport inteso come mezzo di formazione psicofisica e morale dei soci mediante le gestione di ogni forma di attività agonistica ricreativa, con particolare riferimento alla diffusione della pratica sportiva della danza;

Preso atto che da detto verbale risulta la regolarità e la completezza della documentazione allegata all’istanza presentata dall’Associazione in oggetto e la presenza di tutti gli elementi formali e sostanziali necessari per legge per l’accoglimento dell’istanza stessa;

Preso atto, altresì, che da detto verbale risulta che il Comune di Rimini non ha espresso il parere preventivo sull’iscrivibilità entro i termini di cui alla deliberazione n. 910/2003 e ss.mm.;

Ritenuto pertanto necessario prescindere da tale parere;

Preso atto, infine, che a conclusione dell’istruttoria amministrativa di competenza la Provincia di Rimini esprime parere favorevole all’iscrivibilità dell’Associazione “Progetto Danza ASD” nel registro regionale delle associazioni di promozione sociale di cui alla L.R. n. 34/2002, così come modificata dalla L.R. n. 8/2014;

Dato atto che l’Associazione in oggetto non è da ritenersi a rilevanza regionale;

Attestata, ai sensi della delibera di Giunta regionale n. 2416/2008 e ss.mm., la regolarità del presente atto;

determina:

  1. l’Associazione “Progetto Danza ASD” con sede in Rimini, Via Marecchiese n. 152, C.F. 04084370404, è iscritta nel registro regionale delle associazioni di promozione sociale di cui alla L.R. n. 34/2002, così come modificata dalla L.R. n. 8/2014;
  2. copia del presente atto sarà trasmesso all’Associazione interessata, al Comune e alla Provincia di riferimento e all’Agenzia regionale delle Entrate;
  3. il presente atto sarà pubblicato nel BURERT.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it