E-R | BUR

n.1 del 02.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Presa d'atto dell'offerta formativa del corso di laurea magistrale in " Economia e Commercio" dell'Alma Mater Studiorum Università di Bologna per gli apprendisti di alta formazione e di ricerca art. 5 D.Lgs. 167/2011 di cui alla DGR 1151/2012. 7° Provvedimento

IL RESPONSABILE

Richiamata la deliberazione di Giunta regionale n. 1151/2012 “Approvazione degli avvisi e delle modalità di acquisizione dell’offerta formativa per il conseguimento dei titoli universitari di dottore, dottore magistrale, master di primo livello e master di secondo livello in apprendistato di alta formazione e di ricerca ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 167/2011 e dell’art. 30 L.R. 17/2005, e delle modalità di assegnazione ed erogazione degli assegni formativi (voucher)”, in particolare al punto 2. del dispositivo in cui viene stabilito che:

- gli “avvisi” di cui sopra si configurano come “aperti” e quindi costantemente aggiornati con le proposte presentate dagli atenei,

- per le proposte formative pervenute si procederà alla presa d’atto delle stesse, previa istruttoria effettuata dal Servizio Lavoro, attraverso un atto del Dirigente competente;

Dato atto che:

- in data 25 novembre 2013 è pervenuta la proposta formativa di Master di secondo livello in “Analisi del Comportamento Applicata (A.B.A) ” ns. Protocollo PG.2013.0293945 del 26/11/2013, dell’Università di Parma, in apprendistato di alta formazione, i cui dettagli sono riportati nell’Allegato 1., parte integrante e sostanziale della presente determinazione, e la cui documentazione è conservata agli atti del Servizio;

- a seguito dell’Istruttoria formale, i cui esiti sono consultabili presso lo scrivente Servizio, tale proposta è risultata in possesso dei requisiti di cui agli artt. 3) e 4) dell’Allegato 2) parte integrante della richiamata deliberazione n. 1151/2012 e pertanto andrà a costituire l’offerta formativa regionale per l’acquisizione del titolo universitario di Master di secondo livello in apprendistato di alta formazione e di ricerca (Art. 5 del D.Lgs. 167/2011);

- le modalità di assegnazione ed erogazione dell’assegno formativo agli apprendisti assunti con contratto di alta formazione e ricerca sono stabilite all’art. 9 dell’Allegato 2. della sopracitata DGR 1151/2012;

Visto il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” nonché la deliberazione di G.R. n. 1621 del 11 novembre 2013, “Indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33”;

Vista la Legge Regionale n. 43/2001 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm;

Viste inoltre le deliberazioni di Giunta regionale n. 2416 del 29/12/2008, e ss.mm., n. 1057 del 24/7/2006, n. 1663 del 27/11/2006, 1173 del 27/7/2009, n. 1377 del 20/9/2010 e ss.mm. così come rettificata dalla delibera della Giunta regionale n. 1950/2010; n. 1222 del 4/8/2011, n. 1642 del 14/11/2011 e n. 221 del 27/2/2012;

Attestata la regolarità amministrativa;

determina:

di prendere atto, per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate che:

  1. la proposta formativa del Corso di Master di secondo livello, in apprendistato di alta formazione e di ricerca, dell’Università di Parma in “Analisi del Comportamento Applicata (A.B.A)” ns. Protocollo PG.2013.0293945 del 26/11/2013, i cui dettagli sono riportati nell’Allegato 1., parte integrante e sostanziale della presente determinazione, andrà a costituire l’offerta formativa regionale per l’acquisizione del titolo universitario di Master di secondo livello in apprendistato di alta formazione e di ricerca;
  2. le modalità di assegnazione ed erogazione dell’assegno formativo (voucher) da attribuire agli apprendisti assunti ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 167/2011, sono stabilite all’art. 9) dell’Allegato 2) della sopra citata deliberazione n. 1151/2012;
  3. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).

Il Responsabile del Servizio

Paola Cicognani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it