E-R | BUR

n.35 del 29.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura screening impianto fotovoltaico in Ostellato (FE) – Ditta Solaris Energy Srl (TV). Archiviazione

L’Autorità competente Provincia di Ferrara, premesso:

- che in data 6/3/2008 lo Sportello Unico del Comune di Ostellato con nota P.G. 3083 ha presentato alla Provincia di Ferrara, per conto della ditta Solaris Energy Srl con sede in Tezze di Piave (TV), richiesta di attivazione della procedura di screening ai sensi della L.R. 9/99 per l’intervento relativo alla realizzazione di un campo fotovoltaico di potenza pari a 10 MWp in Ostellato;

- che con avviso pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 48 in data 26/3/2008 è stata data comunicazione dell’avvenuto deposito degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura suddetta e sono stati avviati i termini per la presentazione di osservazioni da parte dei soggetti interessati;

- che entro i termini fissati non sono state presentate osservazioni al Comune di Ostellato ed alla Provincia di Ferrara;

- che in data 22/4/2008 è stata convocata la prima riunione degli Enti ambientalmente competenti (Provincia di Ferrara, ARPA, AUSL Dip. Sanità pubblica, Comune di Ostellato, Soprintendenza Architettonica, Enel, oltre a Terna e GSE) per l’analisi del progetto;

- che a seguito di tale seduta, con nota P.G. 35818 in data 22/4/2008 è stata trasmessa al proponente una nota di richiesta integrazioni;

- che, in considerazione del mancato ricevimento della documentazione richiesta, in data 1/4/2009 la Provincia di Ferrara ha trasmesso nota di sollecito al proponente, fornendo un termine di 30 giorni per la presentazione delle integrazioni;

- che la ditta ha trasmesso in data 6/5/2009 richiesta di proroga dei termini per la consegna del materiale integrativo richiesto, al fine di effettuare approfondimenti in merito alla compatibilità urbanistica del progetto; la Provincia con nota PG 36136 del 6/5/2009 si è espressa positivamente sulla richiesta, a condizione di una rapida presentazione del materiale integrativo;

- che ad oggi non si è ricevuto alcun riscontro in merito alle integrazioni richieste;

avvisa:

- che la procedura di screening di cui sopra viene archiviata, con trasferimento della relativa documentazione agli atti, e che si provvederà contestualmente alla comunicazione di chiusura ed archiviazione del procedimento al proponente ed agli Enti competenti per lo screening.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it