E-R | BUR

n.276 del 10.09.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione Integrata Ambientale - L.R. 11 ottobre 2004, n. 21, artt. 11 e 10, comma 9; D.G.R. n.497/2012 Allegato A, punto 4, Sub.3 - Avviso dell’avvenuto rilascio del rinnovo dell’A.I.A. dell’impianto di smaltimento di rifiuti non pericolosi della Ditta ATLAS S.r.l. sito in Via Ghisolfi e Guareschi, 4 - Comune di Noceto

Si avvisa che ai sensi dell’art. 29-octies del D.Lgs.152/06 e s.m.i, parte II, Titolo III bis e della L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 è stato rilasciato il riesame (su istanza di rinnovo) dall’Autorità competente Provincia di Parma - Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione Civile l’Autorizzazione Integrata Ambientale in capo alla Società Atlas S.r.l. per l’impianto che svolge l’attività di smaltimento di rifiuti non pericolosi con una capacità superiore a 50 Mg al giorno, che comportano il ricorso ad una o più delle seguenti attività (ed escluse le attività contemplate dalla direttiva 91/271/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1991, concernente il trattamento delle acque reflue urbane): I. trattamento biologico; II. trattamento fisico-chimico” di cui alla categoria IPPC 5.3.a), punti 1 e 2 dell’Allegato VIII alla parte Seconda del D.Lgs. 152/06 e smi, sito in Comune di Noceto, Via Ghisolfi e Guareschi n. 4 - il cui gestore è il Signor Emilio Rossi.

L’impianto interessa il territorio del seguente comune: comune di Noceto e delle seguenti province: provincia di Parma.

Il provvedimento di rinnovo AIA rilasciata con determinazione n. 1701 del 25/8/2014, emesso dall’Autorità competente Provincia di Parma risulta consultabile integralmente sul sito Osservatorio IPPC della Regione Emilia-Romagna (http://ippc-aia.arpa.emr.it/Intro.aspx).

L’Autorità procedente, Responsabile del procedimento unico, è il SUAP del Comune di Noceto, che ha chiuso il procedimento con provvedimento prot.n. 16027 del 26/8/2014.

Gli uffici del SUAP del Comune di Noceto restano a disposizione per l’eventuale consultazione e presa visione dei documenti attraverso la formale procedura di accesso agli atti.

Responsabile del procedimento: Arch. Michele Siliprandi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it