E-R | BUR

n.40 del 16.02.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autostrada A14 Bologna - Bari – Taranto - Tratto Bologna Borgo Panigale - Bologna San Lazzaro - Potenziamento in sede del sistema autostradale e Tangenziale di Bologna Comune di Bologna - Interventi di completamento della rete viaria di adduzione - Collegamento con ponte sul Reno tra Via Triumvirato e Via del Chiù - Pre-Avviso

Premesso che ai sensi della Convenzione Unica stipulata in data 12/10/2007 ed approvata con legge n. 101 del 6/6/2008, novativa e sostitutiva della Convenzione n. 230 del 4/8/1997 e successivi atti aggiuntivi, AUTOSTRADE per l’Italia S.p.A. è concessionaria per la costruzione e l’esercizio dell’autostrada A14 BOLOGNA - BARI - TARANTO;

Visto l’Accordo per il potenziamento in sede del sistema autostradale/tangenziale Nodo di Bologna del 15/4/2016 e relativo Atto Aggiuntivo del 4/11/2019 nell’ambito del quale è prevista anche la realizzazione dell’intervento in oggetto, di completamento della rete viaria di adduzione;

Tutto ciò premesso

AUTOSTRADE per l’Italia S.p.A. con sede legale in Via A. Bergamini, 50 – 00159 ROMA

comunica che

­- ai sensi dell’art. 53 della L. R. Emilia-Romagna n. 24/2017 verrà avviato dal Comune di Bologna il procedimento unico volto all’approvazione del progetto definitivo, comportante apposizione del vincolo espropriativo e dichiarazione di pubblica utilità dell’opera;

­­- ai sensi e per gli effetti dell’art 53 della citata L.R. 24/2017 e della L.R. 37/2002 il progetto sarà pubblicato per il deposito sul sito istituzionale del Comune di Bologna e di tale pubblicazione sarà dato apposito avviso, da parte di AUTOSTRADE, sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, nonché mediante comunicazioni personali ai soggetti interessati dalle procedure espropriative.

Il Responsabile del procedimento espropriativo è il Dott. Ing. Carlo Miconi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it