E-R | BUR

n.1 del 02.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

P.S.R. 2007/2013 - Deliberazione della Giunta regionale 1536/13 - Programmi operativi Misura 214 e Misura 216 Azione 3 - Differimento della scadenza dei termini per la presentazione delle domande di aiuto e prolungamento impegni in corso - Annualità 2014

IL DIRETTORE

Richiamati:

- il Regolamento (CE) n. 1698 del 20 settembre 2005 del Consiglio Europeo sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e successive modifiche ed integrazioni;

- il Regolamento (CE) n. 1290 del 21 giugno 2005 del Consiglio Europeo sul finanziamento della politica agricola comune e successive modifiche ed integrazioni;

- il Regolamento (CE) n. 1974 del 15 dicembre 2006 della Commissione Europea che reca disposizioni di applicazione al citato Regolamento (CE) n. 1698/2005 e successive modifiche ed integrazioni;

- il Regolamento (UE) n. 65 del 27 gennaio 2011 della Commissione europea che stabilisce modalità di applicazione del Reg. (CE) n. 1698/2005 per quanto riguarda l’attuazione delle procedure di controllo e della condizionalità per le Misure di sostegno dello sviluppo rurale, abrogando il Regolamento (CE) n. 1975/2006 che già disciplinava le suddette procedure e successive modifiche ed integrazioni;

- il Regolamento (CE) n. 73 del 19 gennaio 2009 del Consiglio europeo che stabilisce norme comuni relative ai regimi di sostegno diretto agli agricoltori nell'ambito della politica agricola comune e che modifica i Regolamenti (CE) n. 1290/2005, (CE) n. 247/2006, (CE) n. 378/2007 ed abroga il Regolamento (CE) n. 1782/2003;

- il Regolamento (CE) n. 1122 del 30 novembre 2009 della Commissione europea che reca le modalità di applicazione del Regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio per quanto riguarda la condizionalità, la modulazione e il sistema integrato di gestione e di controllo e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il Programma di Sviluppo Rurale della Regione Emilia-Romagna per il periodo 2007-2013 (di seguito per brevità indicato come P.S.R.) attuativo del citato Regolamento (CE) n. 1698/2005, nella formulazione allegata alla deliberazione n. 1493 del 21 ottobre 2013 (Versione 9) approvata dalla Commissione europea con Decisione ARES (2013)3202451 dell’8 ottobre 2013;

Atteso che con deliberazione della Giunta regionale n. 1536 del 28 ottobre 2013 è stata approvata la versione consolidata del Programma Operativo dell’Asse 2 “Miglioramento dell’ambiente e dello spazio rurale” e sono stati approvati i Programmi Operativi delle Misure 214 “Pagamenti Agroambientali” e 216 “Sostegno agli investimenti non produttivi” relativamente all’Azione 3 “Ripristino di spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario” per l’annualità 2014;

Dato atto che ai sensi della predetta deliberazione 1536/13:

- il Programma Operativo della Misura 214 e le relative schede tecniche costituiscono avviso pubblico regionale per la presentazione delle domande di aiuto per impegni con decorrenza dal 1° gennaio 2014 a valere sulle Azioni 1, 2, 5, 6 e 9, nonché per la presentazione di richieste di adeguamento per prolungamento di un ulteriore anno di impegni per i quali nel 2013 è stata presentata e ammessa domanda di prolungamento di un'annualità sulle Azioni 1, 2, 3, 4 (escluso l'intervento 2), 5, 6 e 8;

- il medesimo Programma Operativo della Misura 214 comprende specifiche disposizioni inerenti alla “demarcazione” fra le Misure Agroambientali dell'Asse 2 e altri regimi di sostegno, in particolare quello di cui al Reg. (CE) 1234/2007 - OCM Ortofrutta;

- il Programma Operativo della Misura 216 con riferimento all’Azione 3 e la relativa scheda tecnica costituiscono anch’essi avviso pubblico regionale per la presentazione di domande di aiuto per l’annualità 2014;

Atteso:

- che i predetti avvisi individuano quale scadenza per la presentazione delle domande di aiuto il 16 dicembre 2013;

- che in data 13 dicembre 2013 è pervenuta al Servizio Aiuti alle imprese una specifica richiesta di alcune Organizzazioni professionali agricole e cooperative volta ad un differimento della suddetta scadenza, assunta al protocollo del Servizio medesimo con PG/2013/311167 in pari data;

- che tale richiesta è motivata dalla circostanza che alcune Organizzazioni di Produttori del settore ortofrutticolo non hanno attivato nei propri Programmi Operativi, in attuazione del Reg. (CE) 1234/2007, azioni di produzione integrata, per le quali sussiste la demarcazione rispetto al PSR, limitando la possibilità per le imprese agricole socie di OP di accedere ai contributi OCM su tali azioni;

Ritenuto, in ragione delle motivazioni sopra rappresentate, di assicurare a tali imprese la possibilità di aderire agli aiuti del PSR attraverso i citati avvisi pubblici garantendo, al contempo, la più ampia adesione alle misure agro-ambientali;

Preso atto che i suddetti avvisi prevedono che la scadenza per la presentazione delle domande possa essere prorogata per giustificati motivi con atto del Direttore Generale Agricoltura, economia ittica, attività faunistico-venatorie;

Ritenuto pertanto di accogliere la richiesta pervenuta in ordine al differimento della scadenza entro la quale devono essere presentate le domande di aiuto a valere sugli avvisi attivati sulle Misure 214 e 216 Azione 3 con la citata deliberazione 1536/13, fissando la nuova scadenza al 20 dicembre 2013, anche al fine di consentire l’espletamento di tutti gli adempimenti senza pregiudizio degli interessi dei potenziali beneficiari;

Richiamata altresì la L.R. 30 maggio 1997, n. 15 e successive modifiche, recante norme per l’esercizio delle funzioni in materia di agricoltura;

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche ed integrazioni;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali fra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e successive modifiche ed integrazioni;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 1950 del 13 dicembre 2010 “Revisioni della struttura organizzativa della Direzione Generale Attività produttive, commercio e turismo e della Direzione Generale Agricoltura”;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina:

1) di richiamare integralmente le considerazioni formulate in premessa, che costituiscono parte integrante del presente atto;

2) di differire la scadenza per la presentazione delle domande di aiuto a valere sugli avvisi pubblici regionali delle Misure 214 e 216 Azione 3 per l’annualità 2014, di cui agli Allegati 2 e 3 della deliberazione n. 1536 del 28 ottobre 2013, fissando la nuova scadenza al 20 dicembre 2013;

3) di disporre la pubblicazione in forma integrale della presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, dando atto che il Servizio Aiuti alle imprese provvederà a darne la più ampia diffusione anche sul sito internet E-R Agricoltura.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it