E-R | BUR

n.258 del 17.08.2016 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse alla nomina a componente dell'Organismo Indipendente di Valutazione - OIV - della Regione Emilia-Romagna

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di sopprimere, in considerazione del nuovo assetto organizzativo, il Comitato Regionale per la Valutazione (CRV) istituito con delibera n. 636 del 21/05/2013;

b) di individuare i compiti dell’OIV secondo quanto esposto in parte premessa della presente deliberazione che si richiama integralmente;

c) di autorizzare l'avvio, da parte del Capo di Gabinetto, per le motivazioni indicate nelle premesse del presente provvedimento che qui si richiamano integralmente, dell'istruttoria per l’individuazione dei componenti dell’OIV, attraverso i seguenti passi:

1. pubblicazione sul sito web regionale e sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico (BURERT), Parte Terza, di un avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse alla nomina a componente dell’OIV della Regione Emilia-Romagna da parte di soggetti in possesso dei requisiti previsti;

2. analisi dei curricula, ai fini dell’accertamento del possesso dei requisiti richiesti nell’avviso, e dell’ulteriore documentazione pervenuta, secondo modalità da definire anche in riferimento alla loro numerosità, che potranno prevedere anche lo svolgimento di colloqui individuali;

3. relazione alla Giunta sull'esito della valutazione dei curricula per l'individuazione dei nominativi dei componenti, per l’acquisizione del prescritto parere da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica;

d) di approvare, quale parte integrante del presente provved imento, lo schema del suddetto avviso (allegato A), che dovrà rimanere aperto per un termine di 30 giorni, per favorire la più ampia partecipazione;

e) di precisare che nell’individuazione dei componenti si terrà conto delle esigenze di presenza delle varie competenze disciplinari necessarie, di equilibrio di genere e di bilanciamento di età anagrafica, di favorire l'interscambio di esperienze tra settore pubblico e settore privato;

f) di costituire, a seguito dell’avviso di cui alla lett. d), un elenco di figure idonee allo svolgimento delle funzioni di cui alla lett. b), nell’ambito del quale la Giunta procederà all’individuazione dei componenti dell’OIV. L’elenco dei candidati idonei redatto a seguito di apposito avviso rimane valido e utilizzabile sino ad esaurimento dei candidati in esso ricompresi, salvo diversa, motivata determinazione della Giunta regionale;

g) di prevedere, ogni anno, la sostituzione di uno dei componenti, secondo le modalità indicate nell’avviso di cui alla lett. d);

h) di dare atto che tutti gli atti del procedimento di nomina sono pubblici e, in particolare, saranno pubblicati sul sito istituzionale della Regione gli atti di nomina, i curricula e compensi, il parere del Dipartimento e la relativa richiesta con la documentazione allegata;

i) di prevedere che il compenso dei membri dell’OIV sia pari a 13.950 Euro annui ciascuno, oltre a contributi previdenziali e IVA se e in quanto dovuti;

j) di precisare che, sia nel caso della sostituzione annuale di uno dei componenti l'OIV sia in caso di anticipata cessazione dall’incarico, potranno essere utilizzate le candidature ricomprese nell’elenco di cui alla lett. f);

k) di dare atto che il compenso sarà erogato a valere sul capitolo del Bilancio regionale degli anni 2016 e seguenti corrispondente al Capitolo 10050 “Spese per il funzionamento, compresi i gettoni di presenza ed i compensi ai componenti, le indennità di missione ed il rimborso spese di trasporto ai membri estranei all’Amministrazione Regionale, di consigli, comitati e commissioni – Spese obbligatorie”, e che all’assunzione degli impegni provvederà, al termine della procedura di nomina, il Capo di Gabinetto;

l) di dare mandato al Servizio Organizzazione e sviluppo della Direzione Generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni di procedere alla raccolta delle manifestazioni di interesse pervenute e di supportare il Capo di Gabinetto nell'istruttoria e nell'analisi delle stesse;

m) di dare atto che il Capo di Gabinetto, nominerà apposita Commissione per l'analisi dei curricula presentati dagli interessati ed eventuale approfondimento, anche attraverso colloqui individuali, delle capacità e delle competenze specifiche richieste per lo svolgimento dei compiti indicati, delle motivazioni e delle proposte operative.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it