E-R | BUR

n.173 del 05.09.2012 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso pubblico per il conferimento di due incarichi libero-professionali a medici con specializzazione in Medicina del lavoro

In esecuzione di apposita determinazione n. 265 del 7/8/2012 del Responsabile del Servizio Risorse umane e Sviluppo organizzativo si procederà all’assegnazione degli incarichi libero-professionali come sopra indicato.

L'incarico avrà durata di mesi otto dalla data indicata in contratto e potrà cessare anche anticipatamente in ordine alle esigenze aziendali. L'amministrazione si riserva la facoltà di prorogare il contratto.

L’attività dei professionisti incaricati sarà svolta presso il Servizio Prevenzione e Sicurezza ambienti di lavoro di Parma.

Le funzioni saranno attinenti agli ambiti di attività previste nel quadro del progetto “Contributo alla conoscenza ed emersione delle neoplasie di probabile origine professionale”. In via indicativa è contemplata l’effettuazione delle seguenti attività, da svolgere in collaborazione con i medici SPSAL: a) predisposizione di schede di associazione mansione lavorativa/neoplasia professionale; b) predisposizione di un questionario guida per la raccolta standardizzata dell’anamnesi lavorativa e dei fattori di rischio cancerogeno non lavorativo; c) valutazione epidemiologica delle interazioni tra tossici professionali e fumo di tabacco, in collaborazione col Centro antifumo; d) approfondimento anamnestico e clinico dei casi di sospetta neoplasia professionale; e) predisposizione di materiale informativo per i medici ospedalieri e i MMG.

Requisiti specifici di ammissibilità

  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • specializzazione in Medicina del Lavoro.

 Nella domanda gli aspiranti dovranno indicare:

  • cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza;
  • possesso della cittadinanza italiana, ovvero dei requisiti sostitutivi;
  • di non aver riportato condanne penali ovvero le eventuali condanne riportate;
  • iscrizione alle liste elettorali, con indicazione del relativo comune;
  • gli eventuali servizi prestati presso pubbliche Amministrazioni;
  • il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta ogni necessaria comunicazione e relativo recapito telefonico;
  • possesso dei requisiti specificamente richiesti per il tipo di incarico per il quale viene presentata la domanda.

Documentazione da allegare alla domanda

  • Titolo di studio (tale documentazione potrà essere autocertificata) e gli altri eventuali documenti relativi ai requisiti di ammissione;
  • eventuali titoli preferenziali (tale documentazione potrà essere autocertificata);
  • curriculum formativo e professionale;
  • certificazioni relative a titoli e documenti che si ritengono opportuno presentare e relativo elenco.

Termine di presentazione delle domande

Le domande, redatte in carta libera e sottoscritte, dovranno pervenire improrogabilmente, pena l’esclusione, ad Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma - Servizio Risorse Umane - Ufficio Concorsi, strada del Quartiere n. 2/A - 43125 Parma, entro il quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale RER.

A tal fine si precisa che non fa fede il timbro dell’Ufficio postale accettante.

Compenso

Per l'attività prestata nel quadro di ogni incarico, è previsto un compenso onnicomprensivo lordo pari a € 12.000,00, che verrà corrisposto a fronte di un volume prestazionale legato ad un impegno di circa 15 ore settimanali, direttamente correlato al pieno perseguimento degli obiettivi indicati dal Direttore del SPSAL e dal Responsabile scientifico del progetto.

Criteri di attribuzione degli incarichi

In relazione alla natura dell’incarico, si specifica che saranno considerate come prerogative preferenziali e perciò verranno tenute in particolare considerazione, il possesso di una esperienza specifica maturata nei settori di interesse del progetto e documentate esperienze di studio nel campo delle neoplasie professionali.

Gli incarichi verranno conferiti sulla base di una valutazione comparativa, effettuata da apposita Commissione. La scelta scaturirà dalla valutazione del curriculum formativo-professionale presentato dai candidati e da un colloquio che i concorrenti in possesso dei requisiti di partecipazione dovranno sostenere sulla materia oggetto dell’incarico.

L’Azienda si riserva la facoltà di prorogare, sospendere, revocare, rettificare o annullare il presente avviso.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it