E-R | BUR

n.13 del 15.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rossi Secondo, Rossi Pietro e Rossi Elisabetta - Concessione di derivazione acque pubbliche da falde sotterranee con procedura ordinaria ad uso irriguo agricolo in comune di Reggio Emilia (RE) località San Bartolomeo (pratica n. 1000 - REPPA4447)

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina:

a) di assentire, fatti salvi i diritti di terzi, alla ditta Rossi Secondo C.F.(omissis) residente in Reggio Emilia - (omissis), Rossi Pietro C.F.: (omissis) residente in Reggio Emilia - (omissis) e Rossi Elisabetta C.F.: (omissis) residente in Reggio Emilia - (omissis), la concessione a derivare acqua pubblica dalle falde sotterranee in comune di Reggio Emilia (RE) località San Bartolomeo da destinarsi ad uso irrigazione agricola;

b) di fissare la quantità d'acqua prelevabile pari alla portata massima di l/s 10,00 corrispondente ad un volume complessivo annuo di mc. 20.000,00 nel rispetto delle modalità nonché degli obblighi e condizioni dettagliati nel Disciplinare parte integrante e sostanziale del presente atto;

c) di stabilire che la concessione sia rilasciata sino al 31 dicembre 2015; (omissis)

Estratto del Disciplinare di concessione parte integrante della determinazione in data 10 settembre 2013 n. 11044

(omissis)

7.1 Dispositivo di misurazione - il concessionario dovrà comunicare, alla fine di ogni anno, sia al Servizio concedente e sia alla Provincia di Reggio Emilia, la quantità d’acqua prelevata desunta dalla lettura dello strumento di misurazione già installato al pozzo, nonché garantire il buon funzionamento della stessa strumentazione. (omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it