E-R | BUR

n.283 del 05.09.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Proroga dei termini di validità DPG n. 48/2013 discarica Baricella (BO)

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis)

determina

a) di accogliere parzialmente la richiesta avanzata dalla Società Herambiente concedendo una proroga della validità della DGP n.248/13 della Provincia di Bologna di ventuno (21) mesi per la realizzazione del progetto dalla scadenza;

b) l’allegato sub A) della DGP n.248/13 “Rapporto di Impatto Ambientale” è considerato attuale e valido senza modifiche per ciò che riguarda le valutazioni ambientali sui quantitativi totali ed annuali approvati;

c) per l’allegato sub B) della DGP n.248/13 “Condizioni dell’Autorizzazione Integrata Ambientale” occorre che l’ Autorità Competente al rilascio dell’ A.I.A. proceda d’ ufficio togliendo dall’ autorizzazione tutte le tipologie di rifiuti che allo stato attuale, per PRGR approvato e per norme sopravvenute (ad esempio sule filiere di recupero materiali),non possono essere acquisite in discarica; tale atto, che si comunicherà a questo Servizio, costituirà l’ allegato sub B) in sostituzione dell’ attuale;

d) per le autorizzazioni, concessioni, certificazioni che risultano nel frattempo decadute la proroga della validità di V.I.A. non interviene e spetterà pertanto al proponente ottenere i nuovi titoli autorizzativi presso le Amministrazioni competenti prima di avviare i lavori;

e) di trasmettere la presente Determina Dirigenziale a: Herambiente, ARPAE SAC Bologna, Comune di Baricella, VV.FF. Comando di Bologna, Consorzio Bonifica Renana, Città Metropolitana di Bologna, Comune di Minerbio;

f) di pubblicare, per estratto, la presente determina dirigenziale nel BURERT e, integralmente, sul sito web della Regione Emilia-Romagna;

g) di dare atto, infine, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa;

h) di rendere noto che contro il presente provvedimento è proponibile il ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine di 60 giorni dalla data di pubblicazione sul BURER, come previsto dall’ art.29 del D.Lgs. 104/2010, ovvero potrà essere proposto ricorso straordinario al presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla medesima data, come previsto dall’ art. 9 del D.P.R.1199/71.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it