E-R | BUR

n.287 del 24.09.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione, per estratto, della decisione relativa alla procedura di verifica di assoggettabilità a VIA (screening) del progetto di aumento della capacità produttiva dell’attività di trattamento e recupero di carcasse animali svolta nello stabilimento Dusty Rendering S.r.l. sito in loc. Bruzzo, frazione Santa Croce, in Comune di Polesine Parmense

Ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 smi e del D.Lgs 152/06 e smi, parte II l’Autorità competente Provincia di Parma comunica la decisione relativa alla conclusione della procedura di Verifica di Assoggettabilità a VIA (screening) del progetto di aumento della capacità produttiva da 60.000 t/anno a 85.000 t/anno dell’attività di trattamento e recupero di carcasse animali svolta nello stabilimento Dusty Rendering S.r.l. sito in loc. Bruzzo, in Comune di Polesine Parmense presentato dalla medesima società Dusty Rendering S.r.l. e da realizzarsi presso l’esistente stabilimento sopra citato.

Il progetto interessa il seguente territorio: Comune di Polesine Parmense.

Il progetto rappresenta una modifica dell’attività produttiva esistente di trasformazione di sottoprodotti di origine animale inserita nell’allegato B.2, punto B.2.36 della L.R. 9/99 e smi e nell’Allegato IV alla Parte Seconda del D.Lgs 152/06 smi, punto 4. ‘Industria dei prodotti alimentari’, lettera f).

Il progetto interessa il Comune di Polesine Parmense, in Provincia di Parma.

L'Autorità competente è la Provincia di Parma.

Il progetto generale prevede l’aumento della capacità di ritiro della materia prima in ingresso senza che ciò implichi alcun intervento strutturale ovvero alcuna realizzazione o modifica di opere o tecnologie esistenti, potendosi concretizzare grazie al solo aumento dei conferimenti, adattando ed ottimizzando l’attuale gestione dell’impianto in relazione all’aumento della materia prima conferita. 

Ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 e s.m.i. e del D.Lgs 152/06 e s.m.i., Parte II, Titolo III, l’Autorità competente Provincia di Parma con deliberazione della Giunta Provinciale n. 336/2014 ha assunto la seguente decisione:

per quanto di competenza, salvo diritti di terzi, di escludere, ai sensi dell’art. 10, commi 1 e 2, della L.R. 9/99 e smi, dalla successiva fase di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) la proposta di aumento di capacità produttiva presso l’esistente stabilimento Dusty Rendering S.r.l. sito in Comune di Polesine Parmense, loc. Bruzzo presentata dalla medesima Società, a condizione che sia realizzato secondo gli elaborati depositati e che siano rispettate le seguenti prescrizioni oltre a quelle contenute nei pareri espressi dagli Enti e qui esplicitati quali verbali o note, allegati al presente atto:

1. dovranno essere recepite tutte le adeguate eventuali autorizzazioni, concessioni e/o nulla osta di merito per l’esercizio dell’impianto, nel rispetto della vigente normativa di settore e delle disposizioni dettate dal PTCP;

2. ai fini dell’effettiva possibilità di aumentare la materia prima lavorata dovrà comunque preventivamente concludersi favorevolmente la procedura di riesame/rinnovo dell’AIA depositata agli atti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it